È difficile per te alzarti presto? Segui questi 8 suggerimenti per alzarti prima

Il mattino ha l’oro in bocca, è un proverbio come tanti che però nasconde una grande verità. Eppure quante volte non riusciamo a tirarci su dal letto e uscire di casa o comunque proseguire a lavorare e fare le cose che dovremmo nel migliore dei modi.

Uno studio made in UK e Australia, ci dice come regolare il nostro orario biologico e le nostre abitudini in modo da vivere meglio e riuscire ad avere un sonno migliore. Lo studio ha preso in esame i nottambuli, e gli specialisti ci dicono che è possibile evitare questo ritmo con pochi semplici consigli.


credit: pixabay/Katniss12

Per tutte le persone che hanno questo tipo di problema, per tutti quelli che tendono a restare alzati fino a tarda notte, non riuscendo poi a svegliarsi la mattina, ecco alcuni consigli da seguire, uno dopo l’altro:
• Svegliati 2-3 ore prima del solito ed esponiti alla luce del mattino.
• Fai colazione il prima possibile.
• Fai esercizio solo al mattino.

• Pranza alla stessa ora tutti i giorni e non cenare dopo le 19:00.
• Evita la caffeina dopo le 15:00.
• Non fare sonnellini dopo le 16:00.
• Vai a letto 2 o 3 ore prima del solito e limita l’ingresso di luce durante la notte.
• Vai a dormire sempre alla stessa ora e svegliati sempre alla stessa ora, di mattina.


credit: pixabay/stokpic

Ecco, dalle ricerche portate avanti, i nottambuli hanno riportato, seguendo questi semplici consigli, livelli più bassi di sonnolenza, depressione e stress, e i loro tempi di reazione al sono molto migliorati.

Insomma, alle volte basta stabilire dei ritmi precisi per il proprio corpo per riuscire a trovare la chiave migliore per il proprio orologio biologico. Chissà se seguendoli, anche voi potrete trovare la quadra giusta per riposare al meglio e vivere ancora più intensamente le giornate a venire.