Dubita della malattia della mamma e non apre la busta. Maria resta stupita dopo le parole del ragazzo.


La seconda storia della nona puntata di “C’è posta per te” è molto complicata. A contattare la redazione è Tonia, una mamma che non vede da anni il figlio. La donna ha la sclerosi multipla e dopo la separazione ha deciso di affidare il figlio alla nonna, il ragazzo però si è sentito abbandonato.

Un giorno Michele litiga con la nonna e torna a vivere dalla mamma. La donna vive con il nuovo marito e le figlie e la convivenza sembra un po’ complicata, ma tutto peggiora, quando il ragazzo si fidanza con Debora, perchè le due donne non vanno d’accordo.

Tonia è convinta che ad allontanarlo è stata proprio Debora, per questo invita tutti e due, per provare a riallacciare il rapporto e scusarsi se ha fatto degli errori.

I due ragazzi accettano l’invito e arrivano in studio, ma l’intento di Tonia, di riabbracciare il figlio e di avere un rapporto anche con la sua ragazza, sembra presto naufragare.

Michele non sembra voler perdonare la mamma, perchè si è sentito abbandonato e per questo si sente molto deluso dalla donna. Non accetta il fatto di essere rimasto dalla nonna da piccolo, mentre lei continuava la sua vita e faceva festa anche con le amiche.

Le parole del ragazzo sono state forti, ha addirittura dubitato della malattia della mamma, tanto da lasciare Maria stranita.

Ecco cosa ha detto il ragazzo “Anche se era malata, faceva feste con le amiche a casa. Una mamma non abbandona suo figlio. Se una persona realmente sta male…”.

Sentendo quelle parole Maria precisa: “Io non ho chiesto i certificati medici, sarebbe una follia pensare che finga.”

Maria ha fatto di tutto per far aprire quella busta, ma il ragazzo ha deciso di non vedere la mamma “Non ho detto che non ti voglio bene. Ti voglio bene, ma sono molto deluso”

Debora sembra irremovibile e Michele anche dopo aver detto di voler bene alla mamma chiude la busta.

Nonostante l’insistenza di Maria, Tonia ad un certo punto dice: “Non voglio che aprite la busta ora e poi non mi parlate. Preferisco che la chiudiate. Quando sarai mamma capirai.”

La storia lascia l’amaro in bocca al pubblico ed anche a Maria che dice al ragazzo “Quando torni a casa ti dispiace, te lo dico”