Divorzia dalla moglie obesa “Con lei a letto rischio la vita”

Molti matrimonio ultimamente naufragano precocemente, le relazioni solide di un tempo sono ormai sempre più lontane.

Probabilmente ci si sopporta meno e non si riesce più a far finta di niente su certe questioni familiari. Sta di fatto che i matrimoni che finisco sono davvero tanti e le cause della fine sono le più disparate.

Di queste ultime ore è la notizia, davvero strana, di un divorzio alquanto incredibile riportato da “Il Messaggero”

I protagonisti sono Rami di 31 anni e Kholod di 26 anni.

I due sono stati insieme per 5 anni e mezzo, un anno e mezzo da fidanzati e quattro anni sposati, il loro sembrava un amore travolgente.

Rami ha raccontato “C’era passione, amore era la sorella di un mio amico e vicino di casa. Quando l’ho vista mi sono subito innamorato di lei. Ci siamo fidanzati e poi sposati”

Insomma tutto sembrava proseguire per il verso giusto fino alla nascita del loro bambino che lui definisce “la gioia più grande”. Ma è stato proprio dopo la nascita del bambino che qualcosa nel rapporto si è spezzato.

Il 31enne ha detto “c’è stato un cambiamento radicale in lei ha iniziato a non curarsi più, a pesare oltre 100 chili e continuava ad ingrassare. Ho pensato che potesse essere normale, lo stress per gestire il bambino, l’allattamento. Ma la cosa aumentava, eppure lei mi diceva che stava facendo la dieta”

L’aumento di peso della moglie, ormai diventata obesa era diventato un vero peso anche per il marito, che quando ha consegnato i documenti del divorzio ha aggiunto:

“Mon riesco a fare l’amore con lei perché rischio di soffocare. Ho cercato di farglielo capire in tutti i modi. Poi ho scoperto che non era andata da nessun dottore. A quel punto ho provato a stimolarla in tutti i modi prima per se stessa e poi per noi”

Ecco perchè ha deciso di divorziare, per dare una scossa alla donna è dice “l’unica via d’uscita è stato il divorzio”

Confessa che fare questo passo non è stato semplice, aveva cercato di far capire in tutti i modi alla donna che doveva iniziare a riguardarsi, ma lei non voleva propria ascoltarlo per questo è ricorso a quest’atto estremo.

Lui dice “forse questo passo può essere lo scossone giusto per fargli capire che così sbagliava. E forse così pur andando per strade diverse possiamo ricominciare. Anche perché lei resta la mamma di mio figlio”

Un divorzio sui generis che sembra quasi un atto d’amore per convincere la moglie obesa a riprendere la sua vita in mano, a riguardarsi e a fare qualcosa per la sua salute.

Chissà se lei andrà da un dottore e intraprenderà una dieta e chissà se torneranno insieme.