Diego Armando Maradona si gode l’affetto dei tifosi del Gimnasia La Plata, ma fisicamente appare provato. Ecco le immagini

Le ultime immagini che ci giungono di Diego Armando Maradona non sono confortanti sullo stato di salute del campione.

Lui che è stato stato di recente nominato direttore tecnico del Gimnasia La Plata non ha potuto, come avrebbe voluto, correre sotto la curva per prendersi tutto l’affetto dei 20 mila tifosi allo stadio.

Invece, è stato costretto a vivere questo eccezionale momento, per il club che lo ha scelto, in modo molto contenuto.

Foto: Twitter/jowigs

Purtroppo i problemi alle gambe del pide de oro sono ancora difficili da superare e la sua andatura è lenta e claudicante a tal punto che è stato costretto a sedersi più volte per riposarsi.

Una situazione difficile, quella legata all’artrosi, che lo ha costretto sotto i ferri. Diego non ha retto l’emozione ed è scoppiato in lacrime, i suoi problemi alle ginocchia lo tormentano da tempo, impossibile da sostenere una situazione simile per il campione argentino, che necessita del supporto costante dei suoi collaboratori.

Maradona sta da anni combattendo contro quest’aggressiva forma di malattia degenerativa alle articolazioni. Difficile stare a lungo in piedi per lui, il dolore è sempre molto forte, situazione complessa e delicata anche a livello mentale.

D’altronde, per un campione come lui che ha riscritto la storia del calcio vedersi privato della forza delle gambe è veramente un dramma.

A Maradona è stata messa una protesi per cercare di recuperare la piena mobilità.

Le immagini viste sul campo della squadra, raccontano di una riabilitazione ancora lenta. Difficile quindi dare il massimo e deliziare gli spettatori con i suoi favolosi e leggendari palleggi.

I tifosi si aspettano un’impresa, evitare la retrocessione del club, e per raggiungere questo obiettivo serve la sua esperienza e la sua tenacia, il suo carattere ed entusiasmo contagioso, oltre che la tecnica.

Per tutto il resto, alla fine, come sempre capita in queste occasioni, bisogna incrociare le dita.

Condividi l’articolo con i tuoi amici amanti del Pibe de oro.