Di solito ingrassi durante il Natale? Di sicuro fai uno di questi errori!

Manca pochissimo al Natale di questo 2020 e probabilmente molti di voi già stanno pensando a tutte le leccornie che vi aspetteranno tra pranzi e cene di questi giorni di festa. Ovviamente queste sono tra le giornate dell’anno maggiormente dedicate al cibo e quindi è normale per tutti arrivare a prendere qualche chiletto di troppo. Tuttavia, qualcuno, in periodi simili, è solito ingrassare anche più del normale e forse questo avviene a causa di qualche piccolo errore che magari ingenuamente commettiamo. Volete conoscere di quali errori stiamo parlando?

Sono principalmente 3 gli sbagli che commettiamo, e che hanno come naturale conseguenza un aumento di peso. Già solamente l’atmosfera natalizia che comincia a manifestarsi intorno a noi è uno stimolo per assaggiare una fetta di panettone, un dolce natalizio o qualche cioccolatino in più. Ricordate che a prescindere dal periodo dell’anno è sempre molto importante mantenere una dieta equilibrata e fare un po’ di esercizio, e in questo momento è davvero opportuno, per riuscire a “prevenire” le giornate che stanno per arrivare.


credit: pixabay/Bru-nO

1. Saltare la colazione
Molte persone, in un momento come questo, dove relax e cibo fanno da componente principale alle nostre giornate, preferiscono saltare la colazione o si limitano a bere un semplice caffè, per riuscire ad ottenere le energie sufficienti per incominciare la giornata. Questo è un errore comune e ha sempre come conseguenza, l’arrivare affamati agli orari dei pasti e strafare con i dosaggi di cibo. Ricordate che ogni giorno è necessario fare colazione e aggiungere a una bevanda, che sia il caffè, il latte o un succo d’arancia, qualcosa di solido, come un paio di biscotti.

2. Trasformare ogni pasto in una abbuffata
Alcune persone non riescono a privarsi di nulla durante queste giornate e ogni pasto si trasforma in un momento quasi stressante, in cui è obbligatorio assaggiare ogni singola pietanza che ci viene proposta. Questo è dannoso sia per la nostra linea che per la salute. Ricordate che potete benissimo fare molti assaggi senza tuttavia dover consumare quantitativi esagerati di cibo, che finirebbero sicuramente per farvi sentire male.

3. Mangiare quando non avete fame
Ricordate che dovete mangiare per vivere e non il contrario. Certo è vero che in questo periodo è piacevole fare numerosi assaggini “fuori pasto”, ma questi sono molto più dannosi di quanto possiate immaginare. La fame è un sintomo naturale del nostro corpo per farci capire quando abbiamo bisogno di nutrirci e soddisfarla quando non ne sentiamo il bisogno può provocare numerosi disturbi. Ricordate che a seconda della situazione potete anche togliervi un capriccio e gustare qualcosa tra un pasto e l’altro, ma l’importante è mantenersi equilibrati.