Di fronte a una discarica selvaggia, l’uomo arrabbiato trova gli inquinatori e fa loro raccogliere tutto

Quante volte, camminando per un sentiero di montagna o lungo un viottolo in mezzo alla campagna, ci ritroviamo improvvisamente ad osservare delle enormi cataste di rifiuti? Purtroppo situazioni di questo genere sono decisamente comuni e sono dovute all’inciviltà di moltissimi individui che ritengono il mondo che ci circonda come il loro personale bidone delle immondizie.

Solitamente quando ci troviamo ad osservare dei rifiuti abbandonati in un determinato posto, come una bottiglia di plastica sulla spiaggia, nessuno pensa di doverla raccogliere e così l’immondizia continua ad accumularsi per anni. Per Pascal Serrier, un uomo che si è ritrovato di fronte ad una situazione del genere, mentre passeggiava in una foresta vicino a Saint-Nauphary, la reazione è stata diversa.

Piuttosto che limitarsi a brontolare e passare oltre la pila di rifiuti che si è trovato davanti, Paul ha deciso di agire. Dopo aver controllato attentamente i vari oggetti gettati in una sorta di enorme cumulo, ha scoperto oggetti come un cellulare o un computer. Così, dopo averli portati da uno specialista, è riuscito a rintracciare i nomi di coloro che erano responsabili di quell’ammasso inquinante.

Paul, sempre più irato per la vicenda, ha deciso di far visita a questi individui e dopo averli rintracciati ha chiesto loro di ripulire completamente l’area che avevano trasformato in una discarica a cielo aperto. Paul ha persino girato un video, come se fosse una sorta di documentario, condividendolo sui social network e cercando di sensibilizzare quante più persone possibile a mantenere un comportamento cosciente e responsabile verso il mondo che ci ospita.

Il video è diventato rapidamente virale e i responsabili che avevano abbandonato tutti quei rifiuti nel mezzo della foresta hanno rimediato al loro sbaglio, raccogliendo ogni oggetto e portandolo alla discarica più vicina.

A volte è solamente con un duro intervento che certe persone possono imparare determinate lezioni e se non fosse stato per l’ostinazione di Paul, i responsabili di questa vergognosa vicenda non sarebbero mai venuti alla luce e sicuramente non avrebbero riportato ordine e pulizia nella parte di bosco che avevano letteralmente devastato.

Total
10
Shares
Related Posts