Daniele è stato abbandonato, cerca il padre che lo rifiuta nuovamente. La reazione del ragazzo commuove il pubblico

Una delle storie più forti andate in onda questa settimana a “C’è posta per te”, ha come protagonista un giovane ragazzo di nome Daniele.

Daniele, dopo un incidente in cui, pensava di rischiare la vita, ha avuto voglio di trovare il padre che da piccolo lo aveva abbandonato, per questo ha deciso di chiedere aiuto alla redazione di C’è posta per te.

Daniele, oggi ha 28 anni, quando aveva appena 16 mesi è stato abbandonato da quello che era suo padre. L’uomo si è allontanato dal figlio lasciando un semplicemente un bigliettino con scritto:

“Me ne vado, non ce la faccio più in questa situazione. Salutami Daniele”

L’unica cosa che Daniele sa di suo padre è che l’uomo è di origini sarde e che l’ultima volta che lo ha visto ha lasciato quel biglietto.

Al signor Pietro, viene recapitata la busta, ed il ragazzo guardando le immagini nel video sulla busta, non avendolo mai visto prima dice:

“È strano forte. Me lo immaginavo più secco. Se non ha fatto grandi danni nella sua vita, penso che abbia capito chi l’ha mandato a chiamare”.

L’uomo accetta l’invito e si presenta in studio, accetta di ascoltare chi ha mandato il messaggio.

Cosi Daniele, un po’ emozionato, un po’ ferito, un po’ nervoso, un po’ arrabbiato, inizia a pronunciare quelle parole che non vengono recepite bene da chi è dall’altro lato della busta:

“Nel 1990 al signor Pietro nacque un figlio che lasciò poco dopo. Non voglio bene, voglio sapere se ti importa di me. Non sono qui per chiederti di fare il padre per 28 anni sono stato il padre di me stesso. Negli ultimi tempi, ho iniziato a pensare alle mie origini e mi sono fatto un tatuaggio che rappresenta il peso che mi porta. Perché mi hai abbandonato e non mi hai mai cercato? Possibile che in 28 anni non ti è mai venuto in mente di cercarmi?”

Daniele chiarisce che non vuole soldi, ma solo delle risposte, ma il “padre” dopo aver udito le parole del ragazzo dice subito a Maria di chiudere la busta, infastidito, a dir suo, dal tono aggressivo di Daniele.

Maria cerca di far ragionare l’uomo e di comprendere lo stato emotivo del figlio ferito.

L’uomo racconta di essersi rifatto una vita, di avere moglie e 4 figli, e di essersi dovuto allontanare dal figlio per motivi che non vuole spiegare per non arrecare più male al ragazzo.

Daniele è insistente, vorrebbe spiegazioni, ma non trova quello che vorrebbe, ma solo un muro più grande di quello che probabilmente si immaginava.

La situazione tra i due sembra complicarsi, così Daniele chiede a Maria di chiudere la busta, con l’applauso degli spettatori in studio.

Tra la rabbia e le lacrime del giovane Daniele, Maria, palesa il suo dispiacere, per com’è andata la sua storia e il pubblico resta completamente deluso

La storia lascia con l’amaro in bocca proprio tutti.

Total
12
Shares
Related Posts