Cosa vuole dirti il ​​tuo gatto, in base alla posizione della sua coda?

Ti insegniamo come identificare le emozioni del tuo gatto attraverso la posizione della sua coda e così puoi dargli l’attenzione di cui ha bisogno.
Questi felini sono lontani e freddi rispetto ai cani. Anche se è difficile sapere cosa succede nella tua testa, la coda è uno dei migliori indicatori del tuo umore.

credit: pixabay/Free-Photos

Il medico veterinario e specialista in comportamento animale Ricardo Luis, ha detto al portale argentino Infobae che quest’arto ha dalle 18 alle 23 vertebre, a seconda della razza. Ed sono le condizioni mentali e fisiche che ne  causano movimenti involontari.

Presta attenzione al tuo gattino e analizza cosa significa dalla posizione della sua coda:

Coda in su
Il tuo gatto è molto felice di vederti! Attraverso questa posizione, il tuo gatto manifesta piena felicità.

Coda in giù
Può rappresentare tristezza o disinteresse. Forse c’è stato qualche cambiamento nella casa o nella sua routine che ha influenzato il suo comportamento.

credit: pixabay/AnnaliseArt

Umore del tuo gatto in base alla posizione della sua coda

La sua coda si muove velocemente
A differenza dei cani, i gatti che muovono la coda velocemente lo fanno in segno di disagio o rabbia. Con questo, sta chiedendo spazio e non vuole essere infastidito.

Coda rigida
Hai comprato nuovi giocattoli? Questa posizione implica che sta aspettando qualcosa. Forse è il momento del suo pasto e con la coda ti avverte che non dovresti dimenticare di dargli da mangiare.

Coda arcuata
Significa che ha paura. Il migliore in questi casi è fare movimenti fluidi per dare loro la tranquillità.

Coda tra le gambe
Con questo gesto possono esprimere paura o frustrazione per qualcosa in particolare. Forse non riescono a trovare il loro giocattolo o non possono cacciare la loro preda.

Umore dei gatti in base alla posizione della coda

Con la punta a lato
Sei curioso? Bene, anche il tuo gattino! Quando hanno la punta della coda su di un lato significa che stanno osservando le tue attività e i tuoi movimenti.

Perché il Cat Day viene celebrato il 20 febbraio?

Il motivo per cui la giornata del gatto viene celebrata in quella data è grazie a Sock, il minatore della famiglia dell’ex presidente degli Stati Uniti, Bill Clinton. Sock visse 20 anni passeggiando per la Casa Bianca e la sua famiglia ebbe la grande idea di ricordarlo per sempre, ogni 20 febbraio.