Cosa fare per eliminare i nodi dai capelli? Alcune piccoli consigli da tenere in considerazione

Ognuno vorrebbe avere sempre capelli morbidi e setosi, ma non tutti gli shampoo e i balsami sono capaci di dare questo effetto. Il problema infatti nasce soprattutto per le persone che hanno i capelli molto lunghi, che spesso e volentieri si annodano creando dei cespugli nodosi che sono difficili da scogliere.

Districare i capelli che si sono riempiti di nodi infatti non è proprio piacevole e spesso nonostante i prodotti usati non si ottengono i risultati sperati. Ma ovviamente per ridurre il problema dei nodi è importante fare riferimento a determinati prodotti capaci di districare e sciogliere la massa di capelli che si forma.

Foto: pixabay/PublicDomainPictures

IL BALSAMO

Ovviamente tra i primi prodotti da usare per questo problema c’è il balsamo, nella hair-routine infatti il balsamo è un elemento che non dovrebbe mai mancare. In particolare soprattutto per chi ha i capelli ricci e crespi è proprio indispensabile. Il balsamo infatti ammorbidisce i nodi rendendo più facile il processo di pettinatura.

DISTRICARE I NODI CON LE MANI

Un altro consiglio utile è quello di districare inizialmente i nodi con le mani, infatti se si usa una spazzola o un pettine i capelli tenderanno a spezzarsi e quindi a rovinarsi. Solo dopo aver tolto la maggior parte dei nodi con le mani si potrà utilizzare un pettine a denti larghi. Per avere una miglior resa sarebbe utile usare il balsamo proprio sui punti critici lasciandolo in posa per una decina di minuti e risciacquando poi con acqua fredda così da mantenere i capelli più idratati.

GLI OLI

Un altro metodo molto efficace è quello di utilizzare gli oli. In particolare per chi ha i capelli tendenti al crespo gli oli ridurranno la formazione di nodi soprattutto su quei capelli dove trattamenti chimici e aggressivi fanno da padrona. Un mix di oli infatti ridurrà l’aspetto rovinato dei capelli rendendoli visibilmente più sani. Gli oli da tenere in considerazione sono l’olio d’Argan, olio di mandorle dolci e di cocco.

Foto: pixabay/deborahmiller56

LO YOUGURT

Se invece preferite metodi più naturali potete usare lo yogurt. Ebbene si avete capito bene, lo yogurt infatti ha proprietà davvero eccezionali per capelli. Usato come impacco ha un potere districante efficace. Per preparare un impacco ovviamente vi servirà uno yogurt, un cucchiaio di olio extravergine e uno di olio di ricino che stimola la crescita del capello. Basta Stendere il composto sulla chioma e lasciarlo in posa per qualche ora e successivamente procedere con il lavaggio.