Cosa dice il numero di ore in cui dormi sulla tua salute?


Il sonno è un’attività fondamentale per il corpo umane e non riuscire a dormire a sufficienza più rendere la nostra vita molto più problematica, riducendo la nostra produttività e causandoci più facilmente l’affaticamento.

Le ore che dedichiamo al nostro sonno sono un ottimo modo per riuscire a scoprire determinate caratteristiche che riguardano il nostro stato fisico. Volete scoprire i cambiamenti che avvengono nel nostro corpo, in base alle diverse ore di sonno?

credit: @kayp via Twenty20

1 Cosa accade se dormiamo tra le 7 e le 8 ore a notte?
Questo è il ciclo orario migliore, da dedicare al riposo. Coloro che seguono questo ritmo non subiscono impatti negativi che riguardano il loro orologio biologico, inoltre il sistema metabolico e immunitario miglioreranno molto.

2 Cosa accade se dormiamo meno di 5 ore a notte?
Solitamente questo tipo di disturbo del sonno si manifesta nelle persone che soffrono di intolleranza al glucosio e di diabete, tuttavia è abbastanza comune anche a chi ha problemi di ansia e si trova ad affrontare dei forti stress. La diminuzione degli orari di sonno causa un aumento dell’attività del sistema nervoso simpatico e quindi porta ad una crescita dell’ipertensione.

credit: @tequila via Twenty20

3 Cosa accade se più volte alla settimana dormiamo per appena 2 o 3 ore a notte?
In queste situazioni, il nostro corpo subisce una drastica precipitazione. La sonnolenza costante compromette il nostro stato di vigilanza, proprio come se ci trovassimo in uno stato di ubriachezza elevato. La capacità di concentrazione e la memoria subiranno delle notevoli diminuzioni. Simili fastidi possono essere legati spesso a problemi di obesità.

4 Cosa succede se dormiamo più di 8 ore a notte?
Un dosaggio eccessivo di sonno può essere compromettente su molti livelli. Se le ore che trascorriamo dormendo sembrano non essere mai sufficienti, sarebbe opportuno effettuare dei controlli, dato che questo fastidio potrebbe essere legato ad un segnale di disturbo della propria salute e che deve essere necessariamente attenzionato.