Coronavirus: Cos’è il saturimetro, lo strumento che ha mostrato Nicola Porro in tv, utile per controllare lo stato di salute

Il periodo che stiamo vivendo è di grande apprensione, il Coronavirus, è arrivato in Italia e ha sconvolto la vita di tutti. Il virus ha colpito soprattutto alcune zone, e piano piano si sta diffondendo nel resto della penisola, per questo è importante stare a casa ed evitare che il contagio aumenti.

Alcune persone sono riuscite a curarlo in case altre invece sono finite in ospedale. Molti anche i volti noti che hanno beccato il malefico virus, tra questi anche il noto giornalista Nicola Perro, che quale giorno fa abbiamo visto in tv nel programma della Palombelli, e che ha mostrato un aggegio per misurare l’ossigeno nel sangue.

Foto: Mediasetplay.mediaset.it

Molti vedendo quell’oggetto si sono chiesti cosa fosse e a cosa servisse. Il saturimetro è un mezzo importante per tenere a bada lo stato di salute. Esso è molto utile perché ci dice com’è lo stato di ossigenazione del sangue. Con valori sopra il 95% le cose vanno molto bene per i nostri polmoni, al di sotto, invece, si indica una ridotta presenza di ossigeno del sangue come riportato su Focus

In tale condizione il paziente potrebbe essere in difficoltà a respirare: potrebbe essere in corso una polmonite e necessario un ricovero.

Esso misura la saturazione di ossigeno dell’emoglobina presente nel sangue (definita  “SpO2”). La cosa incredibile di tale strumento è che si attacca a un dito, come una semplice pinzetta collegata a una scatoletta, e non è molto invasivo, anzi, quasi per niente.

È uno strumento, andato a ruba, soprattutto nell’ambito della situazione attuale, perché come sappiamo, il nuovo Covid-19 può avere particolari sintomi alle vie aeree e polmonari e per questo, tenere sotto controllo il livello di ossigeno nel sangue può essere molto importante.

Com’è noto e ripetuto in queste settimane, bisogna stare a casa, è solo questo il modo che abbiamo per sconfiggere questo virus. Seguendo le indicazioni emanate riusciremo a sconfiggere il contagio. E’ il momento di restare uniti, ognuno in casa propria per sconfiggere questo nemico invisibile che sta sconvolgendo le nostre vite.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus: Giuliana De Sio ricoverata allo Spallanzani scrive un messaggio per testimoniare il difficile momento vissuto

Articoli correlati