Coprifuoco: posso portare fuori il cane?

Il governo italiano ha risposto all’aumento dei casi di coronavirus nel paese, instaurando alcune restrizioni, sia alle attività commerciali sia ai cittadini. Queste prevedranno almeno per il prossimo mese, un orario di coprifuoco, che impedisce le uscite in determinate ore della giornata.
Ma se il vostro amico a 4 zampe avesse bisogno della sua passeggiata per poter fare i suoi bisogni cosa si deve fare?

Nel nuovo Dpcm firmato il 24 ottobre, sono state introdotte novità in merito agli spostamenti da casa, si potrà uscire oltre l’orario consentito, solamente per motivi di lavoro, salute e comprovata emergenza. Nelle zone in cui è valito iln coprifuoco dalle 23 alle 5 del mattino come Lombardia, Campania, Piemonte, Lazio e a quanto pare anche Sicilia bisognerà stare in casa e non si potrà portare fuori neanche il cane.

Foto: pixabay/MabelAmbe

Quindi sono escluse le passeggiate notturne pure con il cane, almeno che non ci siano particolari situazioni di emergenza. Dunque cercate di restare negli orari limiti, mantenendo sempre le procedure previste dal governo, quindi la distanza di sicurezza dalle altre persone e indossando sempre la mascherina protettiva e in determinati casi anche i guanti.

Certo è vero che i nostri amici a quattro zampe non capiscono la situazione e quindi magari non è facile per loro adeguarsi a certi standard orari, molti non escono o non uscirebbero il cane a quell’ora, ma altri magari sono abituati a fare una passeggiata notturna o all’alba e dunque dovranno cambiare abitudini e adeguarsi agli orari del coprifuoco. La situazione è diversa nelle regioni in cui non è stato ancora introdotto il coprifuoco, e dunque si potrà portare fuori il cane senza limiti di orario.

Ricordate che la regola vale anche per coloro che erano abituati a far jogging nelle ore serali, sia per schiarirsi le idee che per sfogare lo stress della giornata lavorativa, e anche loro dovranno adattarsi e dedicarsi alla loro usuale attività sportiva, in orari stabiliti dalla legge.
Fino a nuove informazioni, sembra che la situazione sarà questa e speriamo di riuscire a mostrare unità come nazione e di uscire al più presto da questa difficile situazione.

LEGGI ANCHE: Cosa fare se un nostro vicino di casa è positivo al Covid?