Continui a ricevere chiamate dai call center sul cellulare? Oggi puoi dire stop. Ecco come fare

Quante volte, nel corso della giornata, siamo stati chiamati da numeri diversi di call center? Bene, è arrivato il momento di dire addio a questo tipo di problemi. Spesso queste chiamate sono invadenti e fastidiose.

È chiaro che bisogna sempre trattare gli operatori con il dovuto rispetto, ma è anche bene regolare un settore troppo spesso in preda al selvaggio. E quindi il Consiglio dei Ministri sta studiando un regolamento che sarà atto a normare proprio tale situazione.

Già esiste un registro, previsto dalla legge, un servizio pubblico che permette di non ricevere le chiamate che non vogliamo da parte dei call center. Basta iscriversi al registro, insomma. Eppure ancora oggi qualcosa non torna.

Lillo Vizzini, Presidente della Federconsumatori di Palermo, afferma che è doveroso regolare un settore come questo e apportare alcune modifiche al regolamento, anche perché gli italiani sono stanchi di essere chiamati a qualsiasi ora del giorno, magari nel pieno delle attività lavorative o familiari.

Il registro attuale non ha funzionato benissimo, come spiega Vizzini, questo perché tantissimi,  pur essendo iscritti nell’albo, hanno continuato a ricevere molte chiamate inattese. Inoltre la procedura per iscriversi è molto complessa e dovrebbe sicuramente essere semplificata ed ampliata.

I cittadini devono essere informati sulla società che ha chiamato, conoscerne il nome e avere, in caso abbiano desiderio di richiamarla, la possibilità di rimettersi in contatto con essa.

Troppo spesso, invece, il numero risulta inesistente e questo è un dettaglio che deve essere sicuramente rivisto. Giusto così, il servizio offerto dei call center a volte si rivela molto utile, ma visto il modo in cui agiscono ora, si tende a non star nemmeno ad ascoltare alcune offerte che ci vengono proposte.

Se continuate a ricevere telefonate di call center sui cellulare dovete sapere che esistono delle App che possono bloccarle in automatico, tra queste per esempio una che si chiama “Dovrei Rispondere?”.

Potrebbe interessarti anche: Padre inventa app che blocca il cellulare del figlio finchè non risponde. Useresti questa applicazione?