Con la sua voce particolare ha rotto tutti gli schemi della musica nella tv cinese


Dimash Kudaibergen è il giovane che con la sua voce ha rotto tutti gli schemi della musica, conosciuti fin ora sulla televisione cinese. E’ un giovane artista kazako che grazie alla sua tecnica è in grado di raggiungere acuti tipici dei soprano. Ha diffuso grande commozione presso gli spettatori cinesi dopo aver cantato al programma “Singer”.

Il programma in onda sull’emittente cinese Hunan TV scova nuovi talenti in ambito musicale, come molti format presenti anche nella televisione italiana.

Il giovane interprete di soli 22 anni, aveva già partecipato a un gran numero di concorsi internazionali di canto, e aveva già scalato diverse classifiche musicali in Cina.
Inoltre è stato nominato miglior cantante di tutta l’Asia ai China Top Music Awards, la versione asiatica del Grammy.

Il talentuoso Dimash, ha iniziato, la sua formazione canora, alla tenera età di cinque anni e a sei ha vinto il suo primo festival nel suo paese.

Il suo trampolino di lancio in Cina è stata invece la cover di una canzone francese degli anni ’80 “S.O.S. s’u terrien en detresse” resa, ai tempi, popolare dall’artista Daniel Balavoine. Meraviglia la capacità di riprodurre delle tonalità molto rare ovvero quelle del controtenore.

Ovvero l’equivalente maschile del soprano, molto simile allo stile dei cantanti castrati, che ebbe un enorme successo nell’Europa del diciottesimo secolo. La sua particolare voce è quasi entrata nel guinness dei primati.

Infatti nel 2017 durante una sua esibizione dal vivo è riuscito a cantare un Re nella ottava appena sotto il record mondiale per un uomo. Davvero una voce incredibile la sua. Basta guardare il video per accorgersi delle sue straodinarie capacità canore.

Come se non bastasse Dimash è anche figlio d’arte, infatti sia il padre Kanat Kudaibergenovich che la madre Svetlana Aitbaeva sono artisti molto conosciuti in Kazakistan, sicuramente si prospetta un futuro abbastanza florido per questo giovane cantante.