Comunicazione INPS: 1700 € per le mamme – Ecco come fare.

Esistono alcune agevolazioni che l’INPS mette a disposizione delle neo mamme e delle future mamme. Oggi vogliamo parlarvi proprio di questo, esiste una nuova possibilità rivolta lle mamme disoccupate, ma anche alle mamme lavoratrici o precarie.

Come tutte le agevolazioni, anche questa ha dei requisiti che devono essere rispettati per fare richiesta. Ecco di cosa si tratta.

L’assegno è di ben 1713 euro e viene corrisposto tramite 5 bonifici, 1 bonifico al mese di 338,89 €. Per quanto riguarda le madri lavoratrici, devono essere cittadine italiane o con il permesso di soggiorno, devono aver versato contributi all’INPS per almeno tre mesi, prima dei nove mesi di gestazione.

Se la no madre si è licenziata o è stata licenziata, la regola vale entro 18 mesi dalla prima gravidanza. La domanda puo’ essere fatta anche dal padre, se vedovo o in abbandono da parte della madre.

Per quanto riguarda invece chi è in disoccupazione, la somma dell’assegno è uguale, ma viene erogata dall’INPS al Comune di residenza, che poi lo erogherà alla madre.

La domanda deve essere fatta entro 6 mesi e non oltre, dalla nascita del comune. Per quanto riguarda le mamme lavoratrici, possono inviare la domanda anche online sul sito dell’INPS, munite del PIN personale, oppure bisogna rivolgersi al proprio CAF di fiducia, dove un addetto potrà guidare la mamma nella procedutra.

Un’altra agevolazione che è stata fatta per aiutare le mamme in difficoltà, con lo scopo di aiutare chi dovrà mettere al mondo una nuova vita.

Per qualsiasi informazione è sempre bene recarsi al Comune di residenza o ad un Caf.

Cosa ne pensi di questo contributo? Faccelo sapere tramite l’apposita sezione dei commenti.

Se hai trovato questa notizia interessante condividila con tutte le mamme che conosci.

Total
17
Shares
Related Posts