Compra un busto ad 35$ ma scopre che viene veramente dall’antica Roma

Avete mai vissuto in prima esperienza un autentico colpo di fortuna?
Situazioni di questo tipo non sono decisamente comuni e quando accadono vorremmo certamente condividerle con il mondo intero. Un evento di questo tipo è quanto accaduto ad una donna che è entrata in possesso di un busto di marmo, acquistandolo ad un mercatino dell’usato e trovandosi tra le mani un autentico pezzo da museo.

La protagonista di questa storia ha acquistato nel 2018 un oggetto di antiquariato in un mercatino dell’usato di Austin, in Texas. La persona che vendeva questa scultura la riteneva una replica di una delle famose statue risalenti all’Antica Roma. Ritenendo questo oggetto nient’altro che una statua comune, la fortunata donna è riuscita ad accaparrarselo per la cifra irrisoria di 35 dollari.

Tuttavia, la protagonista della vicenda non era convinta che questo oggetto fosse un falso e così lo ha fatto analizzare in modo approfondito per eliminare i suoi eventuali dubbi. È stato proprio grazie ai controlli fatti che si è scoperto che si trattava di un autentico busto romano. L’oggetto che si era conquistata aveva migliaia di anni alle spalle ed è incredibile pensare che durante tutti questi secoli abbia viaggiato per il mondo, fino ad arrivare tra le sue mani, negli Stati Uniti.

In base alle verifiche effettuate sarebbe appartenuto alla sfarzosa collezione di una villa ottocentesca di una famiglia Tedesca, ma durante la seconda guerra mondiale potrebbe essere stato sottratto da alcuni soldati americani, come bottino bellico, finendo pertanto nel corso degli anni, in Texas. Secondo le stime effettuate dovrebbe appartenere all’età Giulio-Claudia, che si orienta tra il I secolo a.C. e il I d.C.

Ovviamente, data la datazione, il valore di questo oggetto è pressoché inestimabile. Questo busto potrebbe essere una rappresentazione del capo militare romano Sesto Pompeo, figlio di Gneo Pompeo, vissuto tra il 67 e il 35 a.C.

La statua che questa donna si è aggiudicata per una manciata di dollari è qualcosa di straordinario, in base alle informazioni di Lynley McApline, membro del San Antonio Museum of Art ha una storia così importante alle spalle che non potrebbe mai essere venduta.

Total
1
Shares
Related Posts