Come usare la buccia d’arancia a casa. Adesso eviterai di buttarla


Quando vi trovate in procinto di buttare nella spazzatura delle bucce d’arancia, fermatevi e datevi qualche minuto per riflettere su come riutilizzarle. Questo magnifico frutto ricco di vitamina C non ci fornisce solo carica, gusto ed energia. Ogni sua parte è ricca di elementi vitali per un buon funzionamento dell’organismo.

Inoltre, la sua scorza porosa emana una fragranza molto piacevole. Oltre ad essere utilissimo in cucina, la buccia dell’arancia può essere utilizzata in svariati modi all’interno delle mura domestiche. In questo articolo vi spiegheremo come utilizzare al meglio questo magnifico elemento, in modi che neanche voi immaginavate possibili! Rimanete con noi fino alla fine!

Foto: pixabay/Didgeman

1) Detergente a base di arancia: Stanchi di spendere un sacco di soldi per dei detergenti per l’igiene della cucina? La buccia d’arancia fa proprio al caso vostro, perché grazie ad essa potrete ottenere un ottimo detergente che vi permetterà di mantenere il massimo della pulizia all’interno della vostra cucina. Per prima cosa munitevi di bucce d’arancia, lavatele per bene e mettetele in un contenitore con dell’aceto. Per pulire lo sporco incrostato passate le bucce come fosse una spugna sui fornelli ed il gioco è fatto. Se lo sporco è ostinato, potete passare sulla superficie interessata del bicarbonato di sodio, per ottenere un effetto doppiamente pulente.

2) Deodorante per ambienti: a chi non piacciono le fragranze agli agrumi? Calde ed accoglienti, danno una giusta atmosfera olfattiva agli ambienti. Per preparare un deodorante a base di arancia vi occorrerà essiccare delle bucce. Quando saranno pronte vi basterà avvolgerle con dei sacchetti di cotone, aggiungere della cannella, dei chiodi di garofano o dell’anice stellato ed appenderli alle pareti della nostra dimora. In questo modo otterremo un deodorante per gli ambienti naturale. Lo potrete anche impiegare per tenere sempre freschi gli armadi o gli angoli della casa.

3) Maschera per capelli agli agrumi: L’arancia è ricca di vitamina C, per il nostro organismo essa è essenziale. Avete mai immaginato che delle semplici bucce d’arancia potessero essere impiegate per creare una maschera per capelli nutriente? Vi basterà frullare alcune bucce ed aggiungere al composto un cucchiaino di olio di ricino. Applicate l’unguento sui capelli bagnati, mettete in posa per qualche ora e sciacquate con acqua. Le arance daranno lucentezza ai vostri capelli.

Con questi tre piccoli accorgimenti sfrutterete al meglio tutte le incredibili proprietà di questo magnifico frutto.

LEGGI ANCHE: Come eliminare le occhiaie con rimedi naturali, facili e veloci