Come spurgare i termosifoni. E’ un’operazione facile, bastano 5 minuti

In inverno il freddo costringe la maggior parte di cittadini ad accendere i termosifoni per riscaldare l’ambiente, nelle città più fredde ci sono delle regole ben precise su quando e come accenderli, in altre si accendono solo al bisogno, perchè le giornate fredde non sono poi così tante e così fredde.

Eppure chiunque per migliorare il proprio impianto di riscaldamento deve avere dei piccoli accorgimenti che migliorano il funzionamento dei termosifoni e fanno in modo che l’ambiente venga riscaldato in modo adeguato. La prima cosa da fare è spurgare i caloriferi, facendo sfiatare l’aria che si trova all’interno. Si tratta di un gesto semplice di appena 5 minuti che chiunque può fare in casa.

Vi state chiedendo cosa fare? Ecco alcuni semplici passaggi da seguire.
– Innanzitutto spegnete il riscaldamento centrale. E’ consigliabile avviare lo spurgo prima di accendere i riscaldamenti. Evitate di farlo dopo aver spento da poco il calorifero perchè potreste bruciarvi.

– Posizionate una bacinella sotto la vite del termosifone e con una pinza svitatelo lentamente, sentirete un fischio e poi vedrete uscire dell’acqua, a questo punto riavvitate la vite ma non stringete troppo, così sarà più facile sfitarla la prossima volta che occorrerà.

– Dopo questa operazione è necessario aggiungere acqua al circuito di riscaldamento per ripristinare il livello di pressione. Dovete aprire la volvola di carico che si trova nella vostra caldaia, quando la pressione arriva a 1 richiudetela. In questo modo il termosifone è spurgato e il riscaldamento è pronto nuovamente per funzionare al meglio.

Generalmente i termosifoni recenti sono dotati di sfiati automatici dunque questa operazione non occorre. Vi ricordiamo che per riscaldare al meglio un ambiente dovete evitare di poggiare qualunque cosa sul bordo superiore del calorifero ed evitare di posizionare mobili davanti ad esso. Si ricorda però che il controllo annuale è sempre necessario e che dovete rivolgervi ad un tecnico specializzato.