Come si chiama Tina Cipollari

Opinionista e volto noto della tv, conosciuta sopratutto per il suo ruolo in Uomini e Donne, che è il programma che l’ha resa celebre, Tina è sicuramente uno dei personaggi più irriverenti della tv italiana.

Le sue discussioni e le sue battute spesso diventano virali sul web, in molti la amano per il suo modo di fare. Tutti la conosciamo come Tina Cipollari, ma sapete in realtà come si chiama?

Il suo nome all’anagrafe in realtà è Maria Concetta Cipollari, ed è nata a Viterbo il 14 novembre 1965.

Con Uomini e Donne ha debuttato come corteggiatrice nel 200. Subito dopo è diventata tronista e da lì è nato il personaggio di Tina Cipollari. Durante le prime apparizioni in tv aveva i capelli biondissimi e spesso vestiva in maniera appariscente e con dei boa di tanti colori. Ma durante la sua carriera ha partecipato a vari show televisivi come Buona Domenica, Domenica in, La Vita in Diretta e molti altri. Ha anche partecipato a Pechino Express, e nello stesso anno anche al programma di Simona Ventura Selfie – le cose cambiano.

La nostra Tina oggi in puntata✈️

Pubblicato da Tina Cipollari su Martedì 20 novembre 2018

Proprio durante Uomini e Donne Tina si innamorò del parrucchiere Chicco Nalli, detto Kikò, con il quale si è sposata il 12 maggio 2005. La coppia ha avuto tre figli, ma i due si sono separati nel 2018.

Tina ora ha trovato un nuovo compagno, con cui sembra davvero felice e spesso si mostra con lui su Instagram.

A fine 2018 è circolata la notizia di una nuova presunta relazione di Tina Cipollari, e sarà proprio lei a pubblicare una foto con Vincenzo Ferrara, ristoratore fiorentino, con il quale ha una relazione. Quest’estate la coppia ha viaggiato parecchio insieme, sono stati anche ad Ibiza, come is puo’ vedere dalle foto postate sui social.

Visualizza questo post su Instagram

Aeroporto di Ibiza ❤️❤️❤️

Un post condiviso da Tina Cipollari Original (@tinacipollarioriginal) in data:

E voi conoscevate il vero nome di Tina? Di certo se avete letto questo articolo ve lo stavate chiedendo.