Come sapere se il lievito è ancora buono?

Trovare il lievito o la farina al supermercato è diventata una missione quasi impossibile. Infatti, tantissimi italiani hanno riscoperto, grazie a questa quarantena, il piacere del pane fatto in casa. Le restrizioni hanno fatto sì che le persone dovessero, in qualche modo, tornare alle origini e provare a fare pane e dolci in casa, per averli sempre freschi.

Essendo diventato introvabile, potremmo volerci affidare al lievito che abbiamo in dispensa da molto tempo. Tuttavia, è fondamentale capire se il lievito è ancora in buone condizioni perché altrimenti rischieremmo di avere un prodotto non lievitato. Il lievito per dolci solitamente è un composto tra bicarbonato di sodio ed una sostanza acida che causa reazione con il bicarbonato stesso.

Infatti, quando il bicarbonato di sodio entra in contatto con una sostanza acida ha un effetto effervescente e produce anidride carbonica. Questo processo è al centro delle lievitazioni in forno dei nostri dolci e delle nostre paste dolci. E’ possibile, però, che abbiamo il lievito da così tanto tempo che sia diventato inutile e che le sostanze che lo compongono abbiano perso la loro capacità di causare la reazione chimica

Come possiamo fare a capire se il lievito è ancora buono e può esserci utile nella preparazione di un gustoso dolce? Vi occorreranno solo un bicchiere d’acqua tiepida ed un cucchiaino del lievito che volete testare.

Sciogli un cucchiaino di lievito in acqua calda ed osserva la reazione: se vedi la formazione di bolle e che l’acqua “frizza” immediatamente vuol dire che il tuo lievito è in perfette condizioni e che lo puoi usare tranquillamente. Se, invece, noti che non succede niente devi rinunciare alla ricetta, oppure correre al supermercato, sperando che ci sia ancora un po’ di lievito per dolci.

Invece, se volete utilizzare il lievito di birra e non sapete se sia ancora buono o meno, potete basarvi sull’aspetto che ha. Se non ha formato bolle (e ovviamente muffa) ed ha ancora l’aspetto del momento dell’acquisto, potete stare tranquilli ed utilizzarlo. Un consiglio: congelate il lievito di birra se ne avete in grande quantità, poi dovrete solo scongelarlo in un bicchiere d’acqua con un po’ di zucchero.