Come risparmiare sull’energia elettrica durante la quarantena? Segui questi consigli


Ecco alcuni trucchi facili ed immediati che vi permetteranno di risparmiare ogni giorno l’energia elettrica.

Purtroppo, a causa di questa pandemia che ci costringe all’isolamento sociale, abbiamo l’obbligo di rimanere in casa. Tuttavia la maggior parte delle persone che è costretta a rimanere in casa tende a sprecare molta più energia del solito, poiché appunto non c’è modo di lasciare la propria abitazione, a meno che non si abbiano necessità quali fare la spesa, andare a comprare le medicine o visite mediche certificate o comprovate attività lavorative.

Dunque il consumo di elettricità all’interno delle mura domestiche tende a salire sempre verso l’alto e, a meno che non si voglia pagare una bolletta elettrica molto salata, è buono prendere delle buone abitudini che ci permetteranno di arginare il più possibile il costo eccessivo della rata e di risparmiare preziosa energia elettrica.

In questo articolo vi forniremo tutte le indicazioni e le raccomandazioni utili per ottimizzare l’utilizzo di energia, abbattendo praticamente ogni tipo di spreco.

– Cercate di ottimizzare l’utilizzo di internet quando siete in casa, evitare di avere molti dispositivi collegati in contemporanea e preferite alternare e istituire turni orari.

– Tentate di coinvolgere i più piccoli in casa, mostrate loro i buoni comportamenti per aumentare la consapevolezza, la responsabilità e per migliorare la loro capacità di lavorare in gruppo.

– Se lavorate in smart working, cercate di posizionare il vostro laptop in un luogo che sia ricco di luce naturale, in questo modo eviterete di accendere le lampade durante le ore diurne.

– Ricordatevi di aprire le tende durante il giorno per permettere alla luce solare di penetrare all’interno delle vostre mura in modo da garantirvi la luce naturale ed evitare gli sprechi di energia.

– Prendete la buona abitudine di staccare dalla presa elettrica tutte le apparecchiature che non state utilizzando, in questo modo eviterete il cosiddetto consumo fantasma di elettricità. Se non state utilizzando quel determinato elettrodomestico, rimuovete la spina dalla presa! Noterete subito la differenza confrontando le precedenti bollette elettriche. Se usate delle prese con interruttore vi basterà spegnerli per evitare consumi inutili.

– Spegnete la luce negli spazi che non state utilizzando, non c’è motivo di tenere luci accese in luoghi praticamente vuoti. Non accendete ad esempio tutte le luci della casa se state in una parte di essa.

– Ricordatevi di pulire spesso i filtri dei vostri climatizzatori per ottimizzare le prestazioni di queste apparecchiature e per ridurre di conseguenza i consumi energetici.

– Regolate il termostato collegato ai climatizzatori o ai termosifoni che avete in casa ad una temperatura compresa tra i ventidue ed i venticinque gradi, in questo modo avrete un ambiente correttamente riscaldato ed eviterete il consumo eccessivo di energia elettrica.