Come recuperare un messaggio eliminato su WhatsApp


WhatsApp è tra le applicazioni di messaggistica istantanea più utilizzate sugli smartphone, in quanto offre la possibilità di tenersi in contatto con chiunque. All’interno delle conversazioni è possibile, non solo inviare messaggi di testo, ma anche messaggi vocali, foto, video, documenti, ma è anche possibile effettuare chiamate vocali e videochiamate, sia singole che di gruppo.

Da qualche tempo c’è una novità che appare all’interno delle conversazioni e che rende visibile un’azione che si compie più spesso di quanto si pensi. Un tempo questa azione rimaneva nascosta all’altro utente, invece oggi, quando si invia un messaggio e subito dopo si cancella, questo viene visualizzato con la frase: “Questo messaggio è stato eliminato”.

Ovviamente quando ciò accade, è ovvio che in ognuno aumenti la curiosità di sapere quale fosse il messaggio originario. Non tutti sono a conoscenza del fatto che, in realtà, è possibile conoscere comunque il contenuto del messaggio inviato e successivamente rimosso.

Il trucco per fare ciò è davvero molto semplice e tutto quello che occorre è semplicemente scaricare un’applicazione. Le app che permettono di leggere i messaggi eliminati sono due: WhatsRemoved e NotificationHistory.

Queste applicazioni in questione, una volta attive nello smartphone, vanno a registrare al loro interno tutte le notifiche ricevute, sia durante l’utilizzo che no. Ecco perché, nel momento in cui un messaggio viene cancellato in un momento in cui non stiamo utilizzando lo smartphone, grazie a queste applicazioni sarà possibile recuperarlo e scoprire il suo contenuto.

Basterà semplicemente andare ad aprire l’app in questione e andare a leggere o ascoltare ciò che era stato inviato prima di essere rimosso. Per questo motivo è sempre consigliabile fare attenzione a cosa e a chi si inviano i messaggi, in quanto, se si sbaglia a inviare un messaggio, l’altra persona potrà comunque scoprire il contenuto.