Come realizzare 2 semplici ricette naturali ed efficaci, per la pulizia del wc.

Il gel è ideale per la pulizia del wc, può aiutare a rimuovere le impurità dalle pareti e ad agire lentamente. Anche in questo caso l’ideale è poterlo lasciare acceso per almeno 30 minuti prima di strofinare. Per evitare però di usare prodotti chimici la cosa migliore è usare un prodotto fai da.

RICETTA DEL GEL PER WC

Ciò di cui avrete bisogno per creare il perfetto gel per pulire il vostro bagno è:
400 ml di aceto bianco
600 ml di acqua
60 g di amido di mais
25 g di bicarbonato di sodio
20 gocce di olio essenziale di eucalipto
20 gocce di olio essenziale di menta
Un flacone

Inserite l’amido di mais in una casseruola e aggiungete l’acqua, mescolando per evitare grumi. Mettete sul fuoco e fate addensare il tutto. Aggiungete l’aceto bianco e continuate a mescolare. Lasciate raffreddare completamente e aggiungete gli oli essenziali (facoltativo), versate il tutto in un flacone ed ecco pronto il vostro gel per il WC.

ALTRO RIMEDIO EFFICACE PER IL BAGNO

Se il bagno è molto sporco. Niente panico, è possibile recuperarli senza ricorrere a prodotti chimici e tossici. In effetti, c’è la soluzione miracolosa che puoi trovare in tutti i negozi biologici e talvolta nei negozi di bricolage. Questo è percarbonato di sodio.

Questo prodotto agisce come un potente disincrostante e smacchiatore. Viene spesso utilizzato nel bucato domestico per rimuovere lo sporco dai tessuti e per candeggiare il bucato bianco. La sua efficienza è formidabile!

Quello di cui hai bisogno è: da 20 a 30 g di polvere di percarbonato di sodio, acqua calda. Per servizi igienici molto sporchi, versare 20-30 g di polvere di percarbonato di sodio puro nella toilette. Aggiungere una piccola quantità di acqua calda, il percarbonato funziona ancora meglio in presenza di calore.

Cosa fare: Lasciare in riposare tutta la notte. Il giorno successivo, strofinare con una scopa e risciacquare. Normalmente, il bagno dovrebbe essere come nuovo. Se ci sono ancora delle tracce ostinate, ripetere l’operazione la notte successiva. Se l’acqua è molto dura, puoi adottare questa routine di pulizia una volta al mese.