Come pulire un bracciale pandora. Se vuoi che risplenda nuovamente, dai un’occhiata a questi suggerimenti

Alcuni gioielli riescono davvero a cambiare il nostro look e ci donano un maggiore tono e un’aria molto più affascinante. Tra i gioielli il bracciale Pandora è ormai diventato un accessorio immancabile. Questo unisce la bellezza e l’eleganza alla creatività e alla possibilità di creare dei modelli veramente unici, utilizzando i charms (i ciondolini) più adatti ai nostri gusti.

Il bracciale Pandora è composto da Argento Sterling 925, che sfortunatamente è un materiale che facilmente può ossidarsi o scurirsi con il passare del tempo. Per un accessorio di questo valore è necessario mantenerlo in uno stato di pulizia e cura, per evitare che con gli anni possa rovinarsi e perdere la sua bellezza e seguendo dei semplici metodi è possibile salvaguardarlo completamente.

Come specificato sul sito ufficiale, esistono alcuni prodotti che NON devono essere utilizzati per pulire il bracciale Pandora, perché rischiano di rovinarlo. Vediamoli insieme:
1. Evitare che vada a contatto con agenti esterni come acqua salata, zolfo, spray per capelli, cloro, profumi e creme.
2. Non usare i prodotti specifici per l’argento, perché se è presente anche una lieve ossidazione potrebbero danneggiare il bracciale.
3. Non indossare il bracciale quando si fa il bagno o durante le pulizie casalinghe, per evitare che magari prodotti come candeggina o ammoniaca possano entrarvi a contatto.
4. Quando non indossato custodirlo nell’apposita scatola o in un sacchetto per evitarne l’ossidazione.

Queste sono, a detta dello stesso sito ufficiale Pandora i modi di prevenzione corretta per evitare l’usura del bracciale. Adesso vedremo insieme i modi per pulirlo in modo adeguato:

Bicarbonato
Il bicarbonato è il modo più naturale per pulire e lucidare l’argento. Usabile sia per il bracciale che per i charms più resistenti. Prendete una ciotola e riempitela di acqua tiepida. Aggiungete un cucchiaino di bicarbonato e mescolate il tutto. Dopo aver tolto i ciondoli, inserite il bracciale nella ciotola e lasciate immerso per dieci minuti. Asciugate con un panno morbido.

Detersivo per piatti
L’azione sgrassante del detersivo aiuterà la pulizia del nostro bracciale Pandora in questo modo. Riempite una ciotola d’acqua tiepida. Aggiungete un po’ di detersivo per piatti ecologico e mescolate il tutto. Inserite il bracciale e lasciate agire il prodotto per dieci minuti in acqua.
Rimuovete il tutto, risciacquate e asciugate.

Sapone neutro
Questo è il metodo più delicato. Sciogliete del sapone neutro in un po’ d’acqua e usando uno spazzolino da denti dalle setole morbide aiutatevi a strofinare delicatamente il bracciale.
Immergete in seguito il bracciale all’interno della ciotola con acqua e sapone e lasciate in ammollo per qualche minuto.

Per pulire i charm in vetro
Per i ciondoli in vetro l’azienda consiglia l’utilizzo di sapone neutro sciolto in acqua, ma evitando l’utilizzo dello spazzolino, che potrebbe graffiare la superficie dello stesso.

Charm con pietre
I ciondoli con pietre sono molto pregiati e necessitano di maggiori attenzioni. Andrebbero conservati accuratamente quando non usati e anche per la loro pulizia si consiglia un sapone neutro e l’utilizzo di un panno delicato.

LEGGI ANCHE: Come pulire la tua borsa di pelle. Se vuoi che torni come nuova, dai un’occhiata a questi suggerimenti