Come pulire la tv nella maniera corretta


Quando dobbiamo occuparci delle faccende domestiche spesso ci chiediamo come occuparci di alcuni apparecchi elettronici e della loro pulizia, come ad esempio il televisore. Infatti questi elementi si possono danneggiare molto facilmente in quanto i prodotti utilizzati per la pulizia spesso nono sono adatti a loro.

Spesso lo schermo del televisore, in particolar modo quando è spento, nasconde molte macchie e impronte digitali, oltre a polvere e residui che si vanno ad annidare su di esso e pulirlo al meglio non è mai così semplice. Ecco perchè oggi abbiamo deciso di spiegarvi come pulire al meglio questi tipi di apparecchi elettronici, in maniera tale da ottenere sempre un ottimo risultato mantenendo la massima sicurezza.


credit: pixabay/Alehandra13

La prima cosa da fare quando ci cimentiamo nella pulizia del nostro televisore è quella di assicurarsi che la presa sia staccata, in maniera tale da evitare qualsiasi problema. In commercio esistono degli spray creati appositamente per questo tipo di pulizia, ma tranquilli, se non doveste averlo a disposizione esistono anche altri metodi in grado di farci ottenere ottimi risultati.

Il primo consiglio è quello di utilizzare sempre panni in microfibra, in quanto risultano essere molto morbidi e delicati su questi tipi di superfici, riuscendo inoltre a catturare al meglio la polvere senza il rischio di graffiarli. Quando ci si accinge a fare la pulizia del televisore, una cosa molto importante da tenere a mente è che il prodotto per la pulizia non va mai nebulizzato direttamente sullo schermo. È sempre consigliabile infatti cercare di pulirli senza prodotti, tranne se non assolutamente necessario.

In cucina ad esempio, è possibile che si sporchi maggiormente a causa dei grassi evaporati dai cibi; se si dovessero presentare macchie ostinate, cercate di eliminarle con qualche goccia di aceto. Non esercitate mai troppa pressione durante la pulizia, altrimenti si potrebbero danneggiare i pixel dello schermo e non si vedrebbe più la nostra tv. Effettuare quindi sempre movimenti molto leggeri e circolari.