Come pulire la piastra per capelli?

Tutti amiamo avere i capelli in ordine ma quando sono veramente indomabili dobbiamo usare degli strumenti, come la piastra. Ci è stato sempre detto di usarla con i capelli puliti per preservarne la durata, e moltissimi tra noi hanno sempre rispettato questa regola alla lettera. Tuttavia, avrete notato che la piastra si sporca e perde di efficacia anche se la usiamo seguendo tutti i consigli del nostro parrucchiere. Quando arriva il momento di fare una manutenzione alla piastra ce ne accorgiamo perché non passa più facilmente sui nostri capelli e resta attaccata al cuoio capelluto (provocando anche ustioni tutt’altro che piacevoli).

Questo è un problema che riguarda tutte le piastre in commercio e per il quale non c’è molto da fare, se non pulire regolarmente la piastra. Infatti, attraverso una pulizia accurata potremmo far tornare la nostra piastra come nuova! In questo articolo vi parleremo proprio di questo, scoprirete quali sono i passaggi da seguire per pulire la piastra per capelli.

I passaggi
1- Assicuratevi che la spina della piastra non sia attaccata all’elettricità e, se l’avete usata da poco, aspettate che si raffreddi.
2- Per le piastre più resistenti e relativamente nuove, potrebbe bastare passare un panno asciutto per pulirla in maniera corretta
3- Nel caso il panno asciutto non basti, sarà sufficiente un po’ di alcool per far tornare la vostra piastra come nuova

Sappiamo, però, che questi passaggi non possano bastar nel caso di piastre molto sporche e particolarmente usate. Per queste situazioni abbiamo pensato ad un trucco magico:

Dovrete procurarvi del bicarbonato di sodio (presente in tutti i supermercati) e del perossido di idrogeno, noto anche come acqua ossigenata. Mescolate questi due prodotti in modo da formare una pasta granulosa e versatene qualche goccia sulla piastra. Strofinate accuratamente con un dito e lasciate asciugare.

Ora passate un panno asciutto per rimuovere i residui ed il gioco è fatto! Ripetete lo stesso passaggio anche sull’altro piatto della piastra ed avrete capelli perfetti!

Attenzione: pulire la piastra è un’operazione molto semplice ma, se non fatta seguendo i passaggi che vi abbiamo detto, si rischia di rovinare la piastra in maniera irrimediabile. Ecco a voi le cose da non fare quando vogliamo pulire la nostra piastra per capelli:

– La piastra NON deve essere pulita se i piatti sono caldi. Anzi, rischiereste di romperla o farvi male.
– Non avvolgete il cavo intorno al ferro per conservarla, potreste rovinare dei collegamenti elettrici.
– Non utilizzate prodotti chimici ed evitate acqua e sapone. Un panno asciutto va benissimo.
– Non graffiate la piastra e non cercate di raschiare via lo sporco. Utilizzate la ricetta di cui vi abbiamo accennato qua sopra.

Ogni quanto pulire la piastra? Come detto in precedenza dipende dalle condizioni in cui la usate. Sicuramente, se adoperate molti prodotti per il benessere dei vostri capelli, pensate a pulirla abbastanza spesso (ogni 5-10 utilizzi).