Come pulire il soffione della doccia. Addio al calcare!

Quante volte ci è capitato, nel momento in cui entriamo sotto la doccia, che l’acqua non riesca ad uscire con la giusta forza ed intensità. Questo problema è, il più delle volte, causato dal calcare che si va a formare bloccando i fori da cui scorre l’acqua.

Il problema è spesso dovuto dalla stessa acqua in quanto il calcare è composto principalmente da carbonato di calcio e ad ogni utilizzo, si va a stratificare creando dei minuscoli granelli che, a poco a poco, si vanno a depositare intasando e deteriorando i filtri presenti all’interno degli elettrodomestici che funzionano con l’acqua.

Esiste per fortuna un trucco davvero semplice che ci offre l’opportunità di pulire la nostra doccia in modo naturale e senza spendere per acquistare prodotti ricchi di sostanze chimiche.


credit: pixabay/kboyd

Ciò di cui avremo bisogno sarà:
• Aceto bianco
• Bicarbonato di sodio
• Succo di limone
• Sacchetto di plastica
• Cotone
• Spazzolino da denti

Il procedimento da seguire è davvero semplice ed è il seguente:
1. La prima cosa da fare è rimuovere il soffione della doccia e inserirlo all’interno di un sacchetto di plastica.
2. A questo punto andremo a versare all’interno della busta l’aceto bianco e il bicarbonato di socio, circa un cucchiaio.
3. Chiudere perfettamente la busta e lasciare che gli ingredienti agiscano; la tempistica può variare da un minimo di 5 ore fino a tutta la notte.


credit: pixabay/PublicDomainPictures

4. Trascorso il tempo, inumidire un batuffolo di cotone immergendolo nel succo di limone e strofinarlo su tutta la superficie del soffione in modo da renderlo perfettamente brillante.
5. Asciugare con un panno asciutto e riagganciarlo alla nostra doccia.
È consigliabile procedere con questo metodo in maniera periodica, in modo tale che il calcare non si vada ad accumulare, ostruendo troppo i fori della nostra doccia.