Come pulire il lavello con il sale, sarà luccicante!

Il lavello, che si tratti di quello del bagno o della cucina, ha bisogno di manutenzione costante, per evitare un accumulo e la proliferazione di germi e batteri che si possono annidare su di essi.

A causa del costante utilizzo di acqua, e di residui che possono rimanere su di esso, il lavello è uno dei punti che più ha bisogno di maggiore igienizzazione. Ecco allora un metodo semplice, veloce e molto efficacie che con l’utilizzo di soli 3 ingredienti naturali.


credit: Youtube/Ev işi el işi

Tutto ciò che ci servirà per mettere in pratica questo procedimento ci occorreranno:
• Acqua tiepida
• Aceto bianco
• Sale grosso
• Flacone con erogatore spray

Seguendo questi pochi e semplici passaggi, riusciremo ad ottenere un lavello perfettamente pulito, igienizzato e splendente come appena acquistato. La prima cosa che dobbiamo fare è inserire all’interno del flacone, riempiendolo per metà, l’acqua tiepida.


credit: Youtube/Ev işi el işi

All’interno di un bicchiere versiamo 2-3 cucchiaini di sale grosso e uniamo anche l’aceto bianco. Misceliamo il tutto e lasciamo amalgamare gli ingredienti per circa 10 minuti, in modo che il sale si sciolga nell’aceto.

A questo punto riprendiamo il flacone nel quale avevamo versato l’acqua e andremo a miscelare a questa il composto di sale e aceto bianco. Una volta amalgamati tutti gli ingredienti, non ci resterà che nebulizzare il composto creato su tutta la superficie del lavello, farla agire per un paio di minuti e con l’aiuto della carta assorbente da cucina, ripulire il tutto.


credit: Youtube/Ev işi el işi

A questo punto non ci resterà che risciacquare il tutto con abbondante acqua ed asciugare con cura e attenzione tutta la zona trattata, aiutandosi con un panno in microfibra pulito ed asciutto.

In pochi minuti e con l’utilizzo di 3 semplici ingredienti naturali, saremo in grado di ottenere un lavello perfettamente igienizzato e lucente come se fosse stato appena acquistato.