Come pulire il forno della cucina con l’aceto?

Esistono in commercio molti prodotti sciogli grasso davvero efficaci. Il problema è che possono risultare molto aggressivi a causa delle sostanze chimiche presenti ed inoltre sono spesso molto costosi. Non è sempre consigliabile utilizzare i prodotti che possiamo acquistare nei supermercati, alle volte possiamo fare da soli.

Per fortuna è possibile utilizzare degli ingredienti naturali, a basso costo e già presenti all’interno della nostra dispensa, come ad esempio l’aceto. Questo ingrediente infatti, grazie alle sue grandi proprietà, dona la possibilità di detergere e disinfettare gran parte delle superfici della nostra casa e tra queste troviamo il forno. Oggi per questo motivo abbiamo deciso di presentarvi un semplice metodo per una pulizia efficace e veloce del forno con l’aceto!


credit: pixabay/evita-ochel

Scopriamo allora insieme come è possibile pulire questo elettrodomestico al meglio.
Le cose di cui avremo bisogno sono:
• Aceto
• Acqua
• Panno in microfibra
• Spugna non abrasiva

La prima cosa da fare è rimuovere le teglie che si trovano all’interno del nostro forno, versare l’aceto non diluito su di esse e strofinare con l’aiuto della spugna non abrasiva. Successivamente creiamo una miscela composta da 1 tazza di aceto e 3 tazze di acqua tiepida, versiamolo sulle teglie e lo lasciamo agire per circa 30 minuti, in modo tale che vada ad ammorbidire tutto il grasso ostinato.

Non appena il tempo sarà trascorso, potremo concludere la loro pulizia con molta più facilità. Intanto andremo a detergere le pareti del nostro elettrodomestico con una miscela creata con aceto bianco e acqua tiepida in uguali proporzioni.

In questo modo si andrà ad evitare che il grasso vada a formare uno strato ostinato, che con il passare del tempo diventerebbe sempre più complicato da rimuovere. A questo punto non resterà che lasciarlo asciugare, reinserire le teglie all’interno del forno ed il gioco sarà fatto. Un semplice trucco per fare in modo che il nostro forno si asciughi in fretta e senza che rimangano cattivi odori al suo interno, è quello di accenderlo per circa 20 minuti.

LEGGI ANCHE:
Fai il tè usando il microonde? Ecco cosa devi sapere prima di rimettere la tazza nel forno.
2 metodi infallibili per pulire il tuo forno in pochi minuti senza prodotti chimici
Come pulire il forno, mentre dormi!