Come mantenere al meglio i mobili da esterno


Chi possiede, nella sua abitazione, uno spazio esterno, solitamente durante il periodo estivo lo arreda per cercare di godersi dei momenti di puro relax. Nella maggior parte dei casi, i complementi di arredo per esterni sono creati con materiali appositi, in modo tale che possano resistere ad ogni tipologia di condizione atmosferica.

Per fare in modo che comunque resistano il più a lungo possibile, ci sono dei piccoli accorgimenti da mettere in pratica, in modo tale che questi si mantengano nel migliore dei modi.La prima cosa a cui prestare attenzione è ovviamente la loro pulizia. Oltre a seguire le istruzioni date per la tipologia di materiale, è utile andare a rimuovere spesso la polvere che si annida su di essi con l’aiuto di un panno umido.


credit: pixabay/MAKY_OREL

Per quanto riguarda le condizioni atmosferiche, è bene prestare particolare attenzione al sole che tende a deteriorare, con il trascorrere del tempo, ogni tipo di materiale. Per evitare che questo accada è opportuno che i complementi di arredo vengano, soprattutto nelle giornate molto soleggiate, coperti con tende da sole o messi a riparo con l’aiuto di ombrelloni, in modo tale che il sole non arrivi in modo diretto su di essi.

In modo particolare se ci si deve allontanare da casa per qualche giorno, questo metodo risulterà essere davvero utilissimo. Anche al calar del sole i nostri mobili da giardino possono danneggiarsi in quanto, durante le ore notturne, solitamente aumenta il livello di umidità e questo può andare a corrodere il tutto.


credit: pixabay/petrus67

Proprio per questo motivo è preferibile se ci sono cuscini, ad esempio, riporli in un luogo riparato e tenere il mobilio lontano da fonti di acqua. Se si tratta di mobili creati in legno inoltre, sarebbe utile applicare su di essi un’apposita vernice almeno una volta l’anno; prima di ciò è comunque sempre necessario rendere liscia la superficie, aiutandosi con della carta vetrata.

Ricordiamo sempre di pulire bene la polvere in eccesso prima di passare la vernice, in maniera tale da evitare qualsiasi problema. Ovviamente maggiori saranno gli stati applicati, migliore sarà il risultato finale, che donerà ai nostri mobili in legno una finitura brillante.