Come lavare i cuscini. Falli diventare bianchissimi, come nuovi!

Spesso si dà poca attenzione alla pulizia dei cuscini, semplicemente perché non ci facciamo caso, o perché usandoli ogni notte, dopo aver fatto un’accurata doccia, tendono a sporcarsi molto poco.

A volte, però, soprattutto nelle stagioni calde, i cuscini mostrano un colore giallastro dovuto al tempo e all’uso prolungato, questi assorbono i cattivi odori e le polveri che finiscono per accumularsi su di essi in grosse quantità. Ma ci sono piccoli trucchi per lavare i cuscini e lasciarli come nuovi.

Le lenzuola sono di solito cambiate una volta a settimane, per i cuscini, invece ci si affida un po’ al caso. Con questo trucco, non sarà certo necessario lavare i cuscini settimanalmente, ma è importante farlo periodicamente, con molta costanza, per evitare che questi finiscano per accumulare lo sporco che rende estremamente difficili pulirli.

Rosa Garalva (una blogger spagnola) ci ha consigliato un rimedio domestico che aiuterà a lavare cuscini e lasciarli profumati per lungo tempo. Basterà solo: 1 tazza di acqua, 20 grammi di sapone di glicerina grattugiato, 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio, 1 succo di limone, 3 cucchiai di acqua ossigenata.

Ora passiamo ai fatti: riscaldiamo l’acqua, mettendo il sapone e scioglierlo completamente, spegniamo il fuoco, mettiamo il bicarbonato di sodio e mescoliamo, aggiungiamo succo di limone e perossido di idrogeno, e rimescoliamo bene, mettiamo i sacchetti in lavatrice e versiamo il composto precedentemente ottenuto nella lavatrice insieme al cuscino, lavare con il programma “cotone” della nostra lavatrice a 60 gradi.

Estrarre bene il tutto e lasciarli asciugare. A questo punto saranno di nuovo pronti all’uso, come nuovi.

Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate e raccontateci i vostri rimedi casalinghi per lavare i cuscini, così importanti, dato che ogni notte accompagnano il nostro sonno, eppure così sottovalutati. Ricorda di condividere l’articolo con i tuoi amici.