Come disinfettare la tastiera del computer ed eliminare batteri e virus

Di questi tempi, tutti ci ricordano l’importanza di lavarsi regolarmente le mani per prevenire l’accumulo di batteri e virus. Infatti, anche secondo l’OMS, questo è il metodo più efficace per prevenire il coronavirus Covid-19. Tuttavia, non dobbiamo dimenticarci dell’importanza di tenere igienizzati anche gli oggetti che usiamo tutti i giorni, in particolare quelli che usiamo per lavoro.
Infatti, i vari dispositivi come telefono e computer portatile sono dei veri e propri ricettacoli di sporcizia e batteri.

In questo articolo vi spighiamo come prevenire malattie e fastidi tenendo perfettamente pulita e disinfettata la tastiera del vostro computer. Attenzione, segui tutti questi passaggi per essere sicuro di non danneggiare irrimediabilmente i tuoi dispositivi.

Ovviamente, la prima cosa da fare è spegnere il dispositivo e staccarlo dalla corrente. In questo modo evitiamo che i prodotti che utilizzeremo facciano saltare i collegamenti elettronici.

Per pulire a fondo la tastiera avremo bisogno di un prodotto disinfettante. Ne esistono diversi in commercio specifici per il pc, ma anche dell’alcool isopropilico al 70% va benissimo. Attenzione, se decidete di usare l’alcool ricordatevi di diluirlo con un po’ d’acqua.

Ora potete decidere se utilizzare un panno o un cotton-fioc, oppure entrambi per funzioni diverse. L’importante è che non bagnate eccessivamente il supporto che usate: un buon metodo per evitare di danneggiare è controllare che il panno bagnato non sgoccioli, dovrà solo essere umido.

Utilizzando il panno potrete eliminare il “grosso” e pulire la tastiera e le altre parti del pc. Invece, il cotton-fioc potrebbe esservi di grande aiuto per pulire le parti tra i tasti che, generalmente, sono quelle che accumulano più sporcizia e batteri.

Dopo aver finito le operazioni di pulizia è fondamentale asciugare a fondo le parti che avete pulito. Per fare questo, prendete un panno asciutto e passatelo sul pc, poi aspettate 2-3 minuti prima di riutilizzare il vostro dispositivo.

Leggi anche: Come pulire il piano cottura in vetroceramica (a induzione). Facile, veloce ed economico

Articoli correlati