Come disinfettare al meglio la lavastoviglie

La lavastoviglie è uno degli elettrodomestici presenti nella maggior parte delle cucine e che ci aiuta appunto, nella pulizia di piatti, posate, pentole e quant’altro. Questo elettrodomestico però, tende ad accumulare molto sporco al suo interno, a causa dei residui che possono rimanere sui nostri piatti.

Inoltre, nonostante sia sempre in funzione con acqua calda e detersivo, questo non significa che riesca ad effettuare una buona pulizia ed igienizzazione e questo porta alla formazione ed alla proliferazione di germi e batteri. Ecco perchè è consigliabile riuscire a trovare un metodo che ci aiuti ad igienizzare al meglio il nostro elettrodomestico, in modo da mantenerlo sempre pulito e grazie alla corretta manutenzione, farlo durare più a lungo.


credit: Youtube/Kolay Yaşam

Ecco un trucco semplice ed ecologico che ci aiuterà a pulire e disinfettare la nostra lavastoviglie, senza l’utilizzo di prodotti chimici. La prima cosa da fare, nel momento in cui decidiamo di pulire la lavastoviglie, è rimuovere il suo filtro e pulirlo con acqua e detersivo per i piatti, sciacquandolo sotto il getto dell’acqua corrente con molta attenzione e lasciandolo asciugare.

A questo punto passiamo all’interno della lavastoviglie, cospargendo tutta la superficiale con una dose abbondante di bicarbonato di sodio, versandolo anche nell’alloggio del filtro. Una volta completato questo passaggio, andiamo a versare l’aceto bianco, facendo attenzione in quanto i due ingredienti miscelati, creano una reazione chimica che forma una generosa quantità di schiuma.


credit: Youtube/Kolay Yaşam

A questo punto non ci resta che riposizionare il filtro e attivare la nostra lavastoviglie, facendo partire un ciclo a vuoto. Non appena il lavaggio sarà completato, aprire lo sportello e lasciare che il nostro elettrodomestico si asciughi totalmente prima di richiuderlo, in modo tale da evitare formazione di umidità e muffa.

Subito noteremo che la nostra lavastoviglie risulterà perfettamente pulita ed igienizzata, oltre ad avere un ottimo profumo. Se vogliamo mascherare l’odore dell’aceto, è inoltre possibile aggiungere del succo di limone, che donerà maggiore freschezza.