Come deodorare l’ambiente in modo naturale


Riuscire ad avere una casa sempre ben pulita e profumata, è un sogno a cui tutti aspirano, in quanto questa condizione di pulizia riesce a donarci sempre serenità e buon umore. È un dato di fatto che si riesce a stare più volentieri all’interno di un ambiente che emana un buon profumo rispetto ad uno che non lo fa e in cui magari troviamo una fragranza poco gradevole.

Oltre ad arieggiare bene gli ambienti, esistono in commercio moltissimi prodotti creati appositamente e in grado di donare una perfetta profumazione di fresco e pulito all’interno della nostra casa, ma solitamente questi sono ricchi di sostanze chimiche che una volta nebulizzate nell’aria, possono divenire tossiche per l’ambiente e per il nostro organismo.


credit: pixabay/Free-Photos

Ecco perchè oggi abbiamo deciso di svelare qualche semplice metodo che ci offrirà la possibilità di profumare, con le nostre fragranze preferite, ogni ambiente della nostra casa. Scopriamoli insieme. La prima cosa da tenere a mente è che per ottenere una buona profumazione della nostra casa, dobbiamo farla arieggiare il più possibile.

In questo modo infatti, l’aria viziata se ne andrà, lasciando le stanze sempre fresche, facendo entrare aria pulita. Proprio per questo motivo è utile, appena svegli, aprire tutte le finestre e lasciarle aperte per almeno 1 ora; in questo modo l’aria avrà modo di ricircolare totalmente.


credit: pixabay/Mareefe

Un altro trucco molto efficacie è da utilizzare durante la pulizia dei pavimenti. Quando dobbiamo lavarli infatti, oltre al più classico detersivo per pavimenti, andremo ad aggiungere all’acqua delle gocce di olio essenziale della fragranza che maggiormente si preferisce. In ogni caso se si vuole ottenere un risultato ottimale, i migliori in questo caso sono il tea tree oil, la citronella, la lavanda e il limone.

È possibile, oltre agli oli essenziali, preparare dei deodoranti totalmente naturali, utilizzando ingredienti già presenti in casa. Basteranno infatti le scorze degli agrumi, come ad esempio limoni, arance o pompelmi. Una volta prelevate le scorze necessarie, le inseriremo in una pentola con acqua e porteremo il tutto a bollore. Una volta pronto, inserire il composto in vasetti di vetro che andremo a posizionare nella varie stanze.