Cillas Givens pesava 400 chili, prima di arrivare a Vite al limite. Le foto prima e dopo


Sono state molte le persone che si sono fatte conoscere nel corso delle stagioni del programma, andato in onda su Real Time, Vite al Limite. Tra questi molti ricorderanno sicuramente Cillas Givens, che da molti viene considerato il migliore paziente del Dottor Nowzaradan.

Solitamente la prima parte della puntata racconta le storie dei protagonisti che, nella maggior parte dei casi, non hanno vissuto una vita facile ed è proprio per questo motivo che hanno utilizzato il cibo come un rifugio.


Foto: dplay/vite al limite

Lo stesso è valso per Cillas che, quando si presentò alla clinica del dottor Nowzaradan a Houston, aveva quasi raggiunto un peso di 400 kg, risultando uno dei pazienti più obesi mai operati dal chirurgo. L’uomo soffriva di diverse patologie, causate proprio dalla forte obesità e decise di affidarsi al famoso dottore per cercare di salvare la sua vita.

Durante il primo incontro con Nowzaradan, Cillas si presentò attaccato ad un respiratore, in quanto il peso comprometteva la corretta respirazione. Nonostante i dubbi del chirurgo nell’operarlo, date proprio le condizioni respiratorie, l’intervento avvenne e grazie alla bravura di Nowzaradan, tutto andò per il meglio.

Foto: dplay/vite al limite

Oggi l’uomo è totalmente rinato e sembra un’altra persona. Oltre a continuare il percorso di dimagrimento iniziato durante la registrazione del programma, Givens ha continuato ad occuparsi del suo stato di salute anche dopo. Vista la grande quantità di peso persa nel tempo, Cillas ha dovuto sottoporsi anche ad un intervento di riduzione della pelle in eccesso e ad oggi sembra aver riacquistato una perfetta forma fisica.

Sembra più giovane e finalmente è in grado di godersi la vita al massimo, è felicemente sposato e ha uno splendido rapporto con la figlia. La sua è stata un’incredibile trasformazione, è riuscito a recuperare la sua vita e adesso è una persona totalmente nuova come mostrano le foto postate sui social.