Ciambellone allo Yogurt fatto in casa in 8 semplici passi

Oggi vi presentiamo la ricetta di un dolce da colazione o merenda che, seguendo la ricetta di “In cucina con Gaia e Andrea” , tutti possono realizzare in 8 semplici passaggi: Il Ciambellone allo yogurt.

Ovviamente se pensiamo ad un ciambellone allo yogurt è normale aspettarci un dolce leggero e soffice come una nuvola, ed è proprio questo il risultato che potrete ottenere seguendo la nostra ricetta.
Questo è un dolce tipico della colazione, ma potete tranquillamente servirlo alla vostra famiglia o agli amici anche accompagnato ad un buon tè pomeridiano o un caffè.

Foto: incucinacongaiaeandrea

La preparazione di questo dolce richiede un tempo medio di circa 20 minuti ai quali andremo ad unire i 35 minuti per la cottura.
Gli ingredienti necessari sono:
280 g di farina 00
90 ml di olio di semi
16 g di Lievito in polvere per dolci
2 uova
250 g di yogurt bianco o alla frutta
180 g di zucchero
½ bicchierino di rum

Preparati gli ingredienti dedichiamoci alla sua preparazione:
1. In una ciotola, setacciate la farina con il lievito, in modo da evitare successive creazioni di grumi
2. In un altro contenitore, sbattete le uova e lo zucchero e cominciate a mescolare il tutto, appena questi saranno amalgamati tra loro aggiungete lo yogurt e tramite un frullatore continuate il processo.

Foto: incucinacongaiaeandrea

3. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, aggiungete il rum e l’olio di semi e frullate ancora tutto insieme per circa 1 minuto.
4. Aggiungete la farina e mescolando otterrete il composto uniforme e
privo di grumi che avevamo pianificato.
5. Preparate una teglia, imburratene i bordi e cospargeteli con dello zucchero. Questo servirà ad evitare che Il ciambellone si attacchi alla teglia e allo stesso tempo creerà uno strato zuccherino lungo tutta la sua superficie.

6. Versate l’impasto nella teglia, prestando attenzione a stenderlo in maniera uniforme.
7. Riscaldate il forno a 180° e appena questo sarà ben caldo infornate per 35 minuti.
8. Trascorso questo periodo verificate, mediante uno stuzzicadenti, la piena cottura del vostro dolce, inserendolo all’interno del ciambellone e controllando che esca completamente asciutto.

Una volta tolta dal forno il vostro ciambellone avrà bisogno di una decina di minuti per raffreddare, dopodiché potrete servirlo e gustarlo in tutta la sua bontà e morbidezza. Buon appetito.

LEGGI ANCHE: Senza cottura ma davvero golosa! La ricetta della MATTONELLA AL CAFFÈ della Nonna