Chiude il profilo Facebook dopo C’è posta per te – colpa di un post condiviso non gradito dal pubblico.


L’ultima puntata di Maria De Filippi, ha portato alla luce due storie con protagonisti siciliani che hanno lasciato il pubblico con l’amaro in bocca. Le buste sono rimaste chiuse e il pubblico si è apertamente schierato con alcuni degli ospiti intervenuti in puntata.

Il motivo però è uguale, Patrizia e Angela, sembrano accomunate da un uomo, geloso, definito un po’ come compagno – marito – padrone, le due allontanetesi dai rispettivi compagni sono state accusate di tradimento, ma in entrambe i casi le due si dicono innocenti.

Angela dunque va da Maria, per spiegare al suo compagno Roberto, molto geloso, che non l’ha tradito e chiede scusa per l’errore che ha fatto a parlare con l’altro uomo, ovvero il cognato della sorella, con il quale però afferma che non c’è stato nulla.

Roberto colpito nell’orgoglio, non vuole perdonare assolutamente Angela. La ragazza aveva anche raccontato che dopo 9 anni di storia, l’uomo le aveva detto più volte che non l’avrebbe sposata perchè non le avrebbe potuto dare un figlio.

Ma anche le altre affermazioni come “Mi trascurava l’appartamento” o “L’ho cresciuta io” hanno fatto storcere il naso a Maria, che è intervenuta dicendo “Non l’hai cresciuta tu, non si dice. Al massimo, siete cresciuti insieme”

Insomma le frasi pronunciate dal ragazzo non sono piaciute neanche al pubblico a casa. Che ha reagito contro Roberto ed è stato invece molto solidale con Angela.

Il fatto di poter partecipare sul Web ad ogni storia raccontata a C’è posta per te, con commenti e meme a volte non viene visto di buon grado dai protagonisti, anche perchè il pubblico patteggiando per una o per l’altra parte a volte ci va giù un po’ pesante con commenti e opinioni.

Dopo la puntata di ieri, in cui Patrizia va in studio per chiedere il perdono delle figlie, dopo essere scappata da casa, dopo l’ennesimo litigio con il marito, che l’accusava di tradimento e con cui la storia non andava più.

Anche questa storia però finisce con la chiusura della busta e con un “Non ce ne frega niente” da parte delle figlie nei confronti della madre che anche questa volte non piace al pubblico.

Sul Web gli utenti si sono scatenati anche creando dei post ironici. Uno di questo è stato condiviso da una delle figlie della signora. Un post in cui veniva palesata “La comunicazione non verbale” della ragazza che era stata comunque chiara a tutti i telespettatori ed anche a Maria.

Il post mostrava un fumetto in cui si vede Maria che dice “Ragazze è vostra madre” e ad una delle ragazze viene fatto dire in dialetto catanere:  “Maria gioia iu ti vocchiu beni ma fatti i c**zi to”

Il pubblico che non ha gradito l’attegiamento e l’esito della storia, è andato proprio a cercare i profili delle ragazza che si sono sentite attaccate e offese per questa una di loro, ha chiuso subito il profilo facebook.

Ormai i social, continuano a dar vita alle storie anche dopo la puntata. La curiosità e l’interesse che alcuni personaggi creano porta il pubblico a partecipare e a volerne sapere sempre di più. Di certo quando non c’è il lieto fine la reazione del pubblico è sempre un po’ più dura.