Cercano il figlio scomparso per 32 anni, salvano 29 bambini prima di riabbracciare il loro.

Esistono storie che sembrano uscite dalle trame di un film, per quanto siano particolari e piene di avvenimenti. Quella di Li Jingzhi è una storia drammatica che dopo 32 anni però ha avuto il suo lieto fine. La donna cinese ha sempre cercato il figlio, che quando aveva due anni fu rapito. Ogni giorno il suo obiettivo era trovarlo e la sua forza e caparbietà, l’hanno portata alla fine, dopo aver salvato altri 29 bambini a ricongiungersi con il suo.

Il figlio di Li Jingzhi venne rapito quanto aveva due anni, il padre di Mao lo stava portando a casa dopo essere stato a scuola, era il 1988 e i due camminavano per strada, è bastato un attimo che il padre distogliesse lo sguardo per perdere completamente le tracce del bambino, qualcuno lo aveva afferrato e portato via.

Foto: Youtube/South China Morning Post

Un immenso dolore per la famiglia, la signora Li Jingzhi non se ne poteva fare una ragione e lasciò il lavoro per mettersi alla ricerca del figlio. Ha inviato 100.000 volantini in cui raccontava la storia del suo bambino e partecipato a molti programmi. La donna ha cercato di raccogliere più informazioni possibili riguardo la scomparsa di Mao ed ha iniziato a fare volontariato in un’associazione chiamata “Baby Come Back Home” che si occupa di trovare bambini scomparsi e di riunirli con le proprie famiglie.

La mamma di Mao durante il suo lavoro in associazione è riuscita a far rincontrare 29 bambini con i propri genitori. Alla fine di aprile si è scoperto che un uomo nella provincia di Sichun, negli anni 80, aveva acquistato un bambino. La polizia ha dunque cercato di risalire a Mao, e quando è stato fatto il riconoscimento facciale su una foto di Mao da bambino per vedere come sarebbe stato da adulto, dalla simulazione si è riscontrata una forte somiglianza.

Dopo aver rintracciato Mao ormai adulto si è proceduto al test del DNA che non ha lasciato dubbi. La mamma e il papà di Mao, hanno finalmente potuto riabbracciare il figlio scomparso. Il giovane uomo che era stato cresciuto con il nome di Gu Ningning ha deciso di trasferirsi dai suoi genitori biologici. Finalmente Li Jingzhi ha avuto il lieto fine che ha cercato per ben 32 anni, senza mai perdere le speranze, è stata davvero una mamma coraggio.

Potrebbe interessarti anche: Vede una foto particolare e scopre di avere una figlia di dieci anni