C’è posta per te Enrico perdona la moglie, ma tutti sono rimasti sorpresi dalla frase del fratello

Nella serata di sabato 13 marzo, è andata in onda l’ultima puntata della trasmissione C’è Posta per Te, che dalla prossima settimana lascerà spazio all’appuntamento del Serale di Amici. Tante le storie che, anche questa sera, si sono susseguite e ci hanno fatto emozionare.

Tra le varie, ce n’è stata una che ha diviso il pubblico e per la precisione parliamo di quella tra Enrico ed Elisabetta. I due sono stati sposati per 25 anni, quando lui decide di lasciare la loro casa, la moglie e i due figli.

Lui ha fatto questa scelta dopo aver subito dei tradimenti da parte di Elisabetta, che ha capito gli errori commessi e vuole cercare di rimediare ai suoi errori. Infatti la donna ha deciso di iniziare un percorso terapeutico per comprendere meglio il suo comportamento, causato principalmente dall’insoddisfazione, dalla sensazione di solitudine e altre varie situazioni che la rendono infantile.

Come lei stessa ha ammesso, ha sbagliato nei confronti di Enrico, ma si è sentita sola, indifesa ed impaurita, tutto a causa del lavoro del marito che lo trattiene fuori di casa per 10 ore al giorno e la donna si sente trascurata. Per questo motivo va spesso alla ricerca di un pò di attenzioni sui social network, che la portano ad agire in modo sbagliato.

Dopo le parole di Maria De Filippi, Enrico decide di dare un’altra possibilità a Elisabetta, aprendo la busta, ma solo dopo che Maria ha fatto entrare il fratello che, ha dato in qualche modo il suo benestare al fratello seduto al suo fianco. Non è però passata inosservata la battuta del fratello ““I fratelli restano fratelli. Le mogli si cambiano” ”

Il web si è subito diviso in due riguardo alla storia in questione. Una corrente di pensiero si è schierata totalmente contro la donna, non giustificando in alcun modo gli atteggiamenti tenuti nei confronti del marito, nonostante gli evidenti problemi di relazione.

Insomma le reazioni sui social sono state diverse, gli utenti non si sono risparmiati tra commenti e meme.