Canta l’Inno prima di Napoli Juventus, ma ad un certo punto si blocca, Sergio Sylvestre spiega cosa è accaduto in quell’attimo.

Segio Sylvestre è un cantante uscito da Amici di Maria De Filippi, il suo timbro di voce e il suo talento sono stati molto apprezzati in italia. Il cantante che qualche tempo fa ha anche partecipato a Sanremo, prima della partita di Coppa Italia tra Napoli e Juventus ha avuto il compito di intonare l'”Inno di Mameli” in uno Stadio Olimpico senza tifosi, senza pubblico, un grande spazio vuoto che di certo ha amplificato l’emozione di Sergio.

Sembra essere stato proprio l’impatto con quell’enorme spazio vuoto ad aver scosso ancora di più Sylvestre che durante l’Inno a causa dell’emozione si è bloccato. Un piccolo errore che gli è valso molte critiche sui social, ma che lui ha subito spiegato su Instagram dicendo “Non è facile cantare in uno stadio vuoto, sono una persona sensibile” Il clima surreale ha dunque giocato un brutto scherzo a Sergio, che mentre cantava “Le porga la chioma” ha avuto un momento di esitazione, che seppur breve è sembrato lunghissimo.


Foto: Instagram/Sergio SylVestre

Dopo la sua esibizione Sergio ha urlato “No Justice No Peace” ricordando così George Floyd. Poi sui social in una stories Instagram ha detto che si è molto emozionato ed ha ringraziato tutti. Insomma è stata davvero una serata particolare per il cantante, che però dopo aver letto le critiche sui social ha voluto spiegare a chi lo segue con delle stories su Instagram cosa gli è accaduto.

Ecco cosa ha detto: “È stata una serata molto emozionante, non sono mai stato così emozionato neanche quando sono stato ad Amici o a Sanremo. Sentire questo eco fortissimo, in uno stadio così vuoto mi ha fatto bloccare. Mi è venuta una tristezza molto forte, queste cose qui quando sono su palco mi coinvolgono tanto, mi sono bloccato. Vedere un palco così vuoto è un peccato solo questo.”


Foto: Instagram stories/Sergio SylVestre

Non deve essere facile per chi è abituato al pubblico a non avere nessuno di fronte. La partita è poi finita con la vittoria del Napoli contro la Juventus, una vittoria molta apprezzata da molti amanti del mondo del calcio che hanno gioito per questo risultato raggiunto da Gattuso e dalla sua squadra. Il Napoli ha dunque vinto la sesta Coppa Italia della sua storia.

Potrebbe interessarti anche: 31 anni lei e 22 lui. Per i due ballerini di Amici sembra esserci un ritorno di fiamma. Ecco tutti gli indizi.