Caduta Libera: I campioni Nicolò Scalfi e Christian Fregoni presto in tv da Gerry Scotti

Il programma che vede la conduzione di Gerry Scotti, “Caduta libera”, è diventata un format di grande successo.

Determinante è la bravura del noto presentatore, ma anche le doti molto particolari dei partecipanti, che grazie alle sfide molto avvincenti, riescono a tenere l’attenzione del pubblico sempre alta e desta.

Foto: Facebook/Caduta Libera

Negli ultimi tempi, però, parlando di share, che diciamolo, è quello che tiene in piedi un programma, purtroppo le cose hanno tentennato, perché il format ha cominciato a perdere qualche punto di audience, rosicato dal programma rivale Rai, che manda in onda, nella stessa ora,
“L’Eredità” di Insinna, e stando alle percentuali, questo ha almeno un punto percentuale sopra Caduta Libera.

La trasmissione di Gerry Scotti è diventata famosa per la stoffa dei campioni che riescono sempre a rispondere in maniera corretta alle domande, anche quelle più complicate, e che rivelano le doti dei campioni in studio come Nicolò Scalfi e il bagnino di 27enne Christian Fregoni.

Questo è diventato molto popolare e per le sue doti anche caratteriali, è diventato anche opinionista di Barbara d’Urso nel programma del pomeriggio, Pomeriggio 5, appunto.

I due ragazzi, che sono stati in qualche modo, determinanti per il successo del programma, presto torneranno sicuramente ospiti di Zio Gerry.

Attualmente il campione è Gabriele, che detiene il titolo da ben due settimane ed è riuscito a racimolare una bella somma di denaro.

Anche questo sicuramente assisteremo alla sfida dei campioni, dove i migliori talenti si sfideranno all’ultima domanda, e solo chi risponderà in modo esatto a più domande porterà a casa la corona d’alloro.

A questa sfida non portranno ovviamente mancare Christian e Nicolò, si prevede una bella gara, intensa e ricca di colpi di scena.

Per adesso è difficile fare pronostici, non ci resta che attendere la puntata speciale per saperne di più. Siamo sicuri che sarà una gara fantastica.