Barba folta e capelli lunghi, riuscite a riconoscerlo? L’effetto della quarantena si vede anche su di lui. Ecco chi è

Tutti conosciamo Ringhio, Rino Gattuso, grandissimo calciatore dell’Italia, oggi allenatore del Napoli. Anche lui, come tutti, si è dovuto sottoporre alla quarantena e durante questo periodo di lockdown il suo look è un po’ cambiato.

Rino non ha ceduto al richiamo della macchinetta e del rasoio, ed ha lasciato crescere barba e capelli, come si puo’ vedere dalla videochiamata condivisa da Vincenzo Capuano.

Credit: Instagram/capvin

Tutti noi siamo dovuti rimanere in casa in questo periodo e senza barbieri ed estetiste, sia gli uomini che le donne, in molti casi, hanno deciso di non dare un taglio ai peli. In particolare tra gli uomini ci sono due fazioni, chi ha deciso di aspettare la riapertura dei barbieri ed in questo momento si trova con una folta chioma e una barba folta, e chi ha deciso di usare la macchinetta e fare il possibile. Poi naturalmente ci sono le eccezioni, cioè chi sa fare da sè da sempre e chi ha in casa qualcuno che sa davvero tagliare i capelli. Ma guardando Rino sicuramente appartiene con orgoglio a chi non ha ceduto al richiamo della macchinetta.

Ormai siamo abituati a vederlo sempre impeccabile in veste di allenatore, ma la quarantena si fa sentire per tutti. Vincenzo Capuano, un pizzaiolo napoletano, ha condiviso sul proprio account instagram una storia, accompagnata da una didascalia “Grazie Mister”.

Capelli e barba prendono tutto lo schermo, sembrano essersi impossessati del suo volto. Un look ribelle, che comunque rispecchia molto il suo carattere.

Al momento anche Gattuso si trova in smart working, mentre detta le modalità di allenamento per la ripresa delle attività.  In settimana la Regione Campania potrebbe dare l’ok per la riapertura del centro sportivo dove si allenano i calciatori, però si alleneranno in allenamenti individuali. Per le sedute di squadra bisognerà aspettare che il rischio di contagio sia più basso. Chissà come vedremo quel giorno Gattuso!