Avete mai visto la figlia minore dell’attore Massimo Ghini? Il suo recente ritorno in Italia ha preoccupato molto il padre.


Massimo Ghini è uno degli attori più versatili del cinema italiano. In questo periodo di quarantena l’attore ha raccontato la difficoltà vissuta per far tornare la figlia in italia dall’Inghilterra dopo l’emergerza Covid-19.

E’ stata per quel racconta l’attore una vera e propria odissa. Margherita Ghini, infatti, la piccola di famiglia dei 4 figli dell’attore si trovava a Londra.

Foto: Facebook/Massimo Ghini

Ghini è padre di 4 ragazzi, i gemelli Lorenzo e Camilla, nati nel 1994 dall’unione con Federica Lorrai e poi Leonardo nato nel 1996 e Margherita nata nel 1999 avuti dall’attuale moglie Paola Romano.

Il ritorno in Italia per Margherita non è certo stato facile, come lo stesso Ghini ha raccontato a Repubblica, e le vicende hanno raggiunto livelli tragicomici. Innanzitutto, da quando la figlia di Massimo Ghini, Margherita, ha iniziato ad usare alcune cautele come suggeritogli giustamente dal padre, veniva guardata come un’appestata.

Tutti ricordiamo il discorso di Johnson su “è solo una influenza, ma preparatevi a perdere i vostri cari”. In realtà, e per fortuna, l’Inghilterra ha adottato misure completamente diverse adesso, e non ha ceduto all’onda del “cosa vuoi che sia”. Ma prima di tutto questo c’è stata tanta rabbia e indifferenza verso chi ha provato a proteggersi da questa terribile minaccia, visti anche i mezzi affollati tipici dell’Inghilterra.

“Non è stato facile trovare i biglietti” ha ammesso l’attore, che ha dovuto fare una ricerca matta e disperata, dato che ormai tutti i voli erano stati sospesi. Ne ha trovato solo uno, in cui dentro c’erano solo persone e ragazzi che tornavano dai propri cari.

“Abbiamo sempre guardato agli inglesi con una certa sudditanza, considerando noi come dei trogloditi, e loro come l’avanguardia della cultura occidentale. Su questo, dopo i fatti di questi mesi dovuti all’epidemia, ci stiamo ricredendo. Anzi l’Italia sembra agire molto meglio di tutti gli altri stati europei.” ha detto Ghini.

Margherita una volta tornata a casa si è posta in autoisolamento, per fortuna le indicazioni del padre seguite dalla giovane Ghini hanno scongiurato il peggio.

Da questa enorme esperienza di privazione che tutti stiamo vivendo, l’attore Massimo Ghini si augura che si riscoprano i valori di un tempo. “Io vengo da una generazione che non ha avuto tutto questo benessere, o il cellulare. Spero che questo insegni ai ragazzi che nella vita non ci sono solo i piaceri, ma esistono anche le restrizioni.”

In questo momento di distanziamento sociale, la vicinanza alla famiglia, quando possibile è una vera consolazione, soprattutto per i giovani.

Potrebbe interessarti anche: Camilla è una delle assistenti di Barbara Palombelli a Forum, è figlia d’arte, suo padre è un noto attore italiano. Ecco chi è