Ascoltate il suono ipnotizzante degli uccelli Storno

Dennis ed Ernie sono due bellissimi storni che ti ipnotizzeranno con i loro suoni straordinari. Imitano i suoni della natura, ma possono anche imitare suoni innaturali. Nel video puoi ascoltare anche uno di loro imitare i suoni del musicista Miles Davis, nel secondo 34.

Anche Lloyd e Rose dicono che nel corso degli anni, gli uccelli hanno creato una propria collezione personale di suoni, parole e richiami, tutti hanno le loro preferenze e repertorio, puo’ essere davvero di tutto: toni di altri uccelli, il suono di una porta cigolante, suoni elettronici che ascoltano, ecc.

In questo modo, ognuno ha un repertorio personale di circa 30-50 suoni. Secondo Lloyd, quando cantano, “combattono” a vicenda per cercare di stupire Rose con il miglior repertorio, ma questa è in realtà una forma di corteggiamento. Di solito cantano molto bene da ottobre a fine giugno, quindi si fermano durante il periodo di muta.

In questo modo, Lloyd e Rose hanno la loro famiglia di uccelli con cui lavorano esclusivamente per documentari, film, drammi, pubblicità e progetti fotografici.

Lo Starling (Sturnus vulgaris), conosciuto anche come storno o comune Starling, è una sorta di avepaseriforme appartenente alla famiglia delle estornidos (Stornidi).

In Castilla y León riceve il nome volgare di mughetto. Misura circa 20 cm di lunghezza e ha un piumaggio nero iridescente, con un bagliore viola o verde, punteggiato di bianco, soprattutto in inverno. Le gambe sono rossastre e il conto è nero in inverno e giallo in estate.

A differenza degli adulti, gli uccelli giovanili hanno il piumaggio marrone. È un uccello rumoroso, specialmente nei posatoi della comunità e in altre situazioni gregarie, e ha una canzone varia, ma non molto musicale.

Ha la capacità di imitare i suoni di ciò che lo circonda e persino di impararli. Il suo talento per l’imitazione vocale è stato notato in opere letterarie come Mabinogion e le opere di Plinio il Vecchio e William Shakespeare.
Guarda il video impressionante qui sotto:

Cosa ne pensi di questo uccello? Faccelo sapere tramite l’apposita sezione dei commenti.

Se questo articolo ti ha colpito condividilo con i tuoi amici e fallo vedere anche a loro.

Total
229
Shares
Related Posts