Alla nascita il bambino ha una voglia a forma di cuore sulla fronte ma eccolo oggi

Sicuramente ogni nascita rappresenta un evento speciale e nel mondo siamo tutti diversi l’uno dall’altro, con le nostre speciali caratteristiche che ci rendono unici a modo nostro. Alcuni individui hanno delle peculiarità che tendono ad attirare molto l’attenzione e che quindi finiscono per stimolare la curiosità di persone provenienti da tutto il mondo.

Molti, probabilmente, ricorderanno un bambino di nome Çinar, diventato famoso nel 2015, alla sua nascita, per una straordinaria voglia a forma di cuore, posizionata proprio sulla sua fronte. Questo piccolino, nato in Turchia, ha attirato moltissimo l’attenzione dei social su di sé, per la forma singolare della sua voglia, che ricorda in tutto e per tutto la forma di un cuore.

In tantissimi all’epoca, hanno mostrato il proprio sbalordimento, per un evento più unico che raro e le sue immagini hanno fatto il giro del web in pochissimo tempo. Ormai sono trascorsi sei anni dal giorno della sua nascita e questo ragazzino continua ad attirare moltissimo l’attenzione del popolo del web, che non esitano a “curiosare” tra gli scatti condivisi dai genitori, che lo mostrano durante gli eventi della sua routine.

Sin da quando è venuto al mondo, è riuscito a sorprendere tutti, partendo dalle ostetriche che lo hanno fatto nascere, fino a tutto il resto della sua famiglia. Solitamente le voglie possono risultare particolarmente spiacevoli quando emergono sul viso, ma nel caso di questo bambino sembra quasi un segno del cielo.

Chiunque lo guardi, non può fare a meno di rimanerne incantato e in ospedale, il piccolo era soprannominato come “Il figlio dell’amore”. Le sue foto sono diventate virali sui social network e nel tempo hanno continuato a guadagnare condivisioni, like e commenti.

I genitori del bimbo continuano a condividere i vari traguardi della vita del loro piccolo e ogni singolo scatto pubblicato sulle pagine social riceve le attenzioni di persone provenienti da tutto il mondo.

Total
38
Shares
Related Posts