Alessandro Cavallo spuntano le foto del passato dell’allievo di Amici. Sempre bravo e bello


Il ballerino di Amici Alessandro Cavallo è uno dei ballerini del talent più amati e seguiti di questa edizione, quasi alla fine del programma il ragazzo si è impegnato nella speranza di arrivare fino alla fine.

In molti non sanno che il giovane Alessandro ha coltivato la passione per la danza fin da piccolo, un sogno che lo ha portato fino alla scuola di Amici di Maria De Filippo, dove ha potuto mostrare il suo talento e le sue particolari doti da bravo ballerino.

Il giovane si è distinto fin dall’inizio non solo per la sua bellezza ma anche per la sua bravura. Un talento innato quello di Alessandro che è infatti stato apprezzato fin da subito dai giudici e professori del programma. E’ stato elogiato sin da subito sia da Alessandra Celentano che da Lorella Cuccarini.

Alessandro infatti ha iniziato come abbiamo detto fin da bambino studiando intensamente classico presso l’Accademia Tericore di Brindisi. La danza per il giovane ballerino è stata da sempre una valvola di sfogo e una grande passione alla quale purtroppo proprio qualche anno fa ha quasi rischiato di dire addio, a causa di un grave infortunio alla schiena che lo ha costretti a fermarsi per qualche tempo.

Il suo talento è spesso stato premiato nel 2015 infatti Alessandro è stato selezionato per uno stage all’Opera di Bordeaux, mentre qualche anno dopo il ballerino è stato selezionato dall’IB stage di Barcellona, lavorando poi a La scala di Milano, insomma una carriera invidiabile nonostante la giovane età.

Ma probabilmente il successo più grande è arrivato ad Amici entrando nella scuola e mostrando all’Italia intera la sua bravura. Alessandro nel corso degli anni ha subito però tanti cambiamenti estetici ed è per questo che oggi vogliamo mostrarvi una simpaticissima foto di Alessandro da bambino per confrontare il prima e il dopo.

Proprio sui social infatti abbiamo potuto sbirciare un bellissimo scatto di lui da piccolo che nel giorno del suo compleanno sta per spegnere le candeline. Si può notare infatti che lo sguardo di Alessandro è più o meno sempre uguale di certo è cresciuto come mostrano qualche muscolo in più e qualche centimetro in altezza.