Adriano Pantaleo è stato un bambino prodigio del cinema italiano, oggi è cresciuto e di recente lo abbiamo rivisto in tv

E’ sicuramente uno dei bambini prodigio del cinema italiano, attore sin da piccolino, Adriano Pantaleo lo si ricorda per tantissimi ruoli in film di successo accanto a grandi attori del calibro di Paolo Villaggio e Massimo Dapporto.

Di recente l’attore, ormai cresciuto, è tornato in tv, con un pezzo teatrale prettamente Natalizio. Sicuramente molti lo ricordano negli anni ‘90 per aver interpretato il ruolo di “Spillo” nella popolare serie “Amico mio” accanto a Massimo Dapporto.

Questo ragazzino ha interpretato una valanga di ruoli nei periodi della sua fanciullezza. Lo possiamo ricordare anche in compagnia del grande Paolo Villaggio nel film “Io speriamo che me la cavo” dove interpretava Vincenzino e nel film cult del 1992 “Ci hai rotto papà”, di Castellano e Pipolo.

Adriano ha continuato a recitare e si è laureato alla Sapienza di Roma in “Arti e scienze dello spettacolo”. Nel 2008 ha recitato in teatro, partecipando alla rappresentazione dello spettacolo “Gomorra”, tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano.

Nel corso degli anni lo abbiamo visto sempre meno in tv, ma pare che si sia dedicato più che altro al teatro, di recente ha portato in scena uno spettacolo dal titolo “Non Plus Ultras”.

Durante gli ultimi giorni dell’anno appena concluso, Adriano è tornato in televisione. Infatti, il 22 dicembre del 2020, ha prestato il suo volto a Tommasino Cupiello, nella rappresentazione riadattata in modo cinematrografico “Natale in casa Cupiello” su Rai 1.

L’opera ha avuto un grande seguito televisivo, guadagnando circa il 23,9% di share, con oltre 5,5 milioni di telespettatori. La bravura di questo attore merita di trovare un posto maggiormente presente nel panorama televisivo italiano.

Oggi Adriano ha 37 anni, è sposato con Manuela ed è papà di Margherita ed Antonio. Vive tra Napoli e Rome e dietro la barba e la stazza un po’ cresciuta, rimangono inalterati i tratti somatici che tanto abbiamo amato molti anni fa.