A cosa servono i trattini sotto le lettere F e J nella tastiera?

E’ uno degli oggetti che abbiamo sempre davanti agli occhi, ma scommettiamo che non lo conoscete ancora perfettamente? Stiamo parlando delle tastiere di laptop e computer e delle curiosità sui tasti che le compongono.

Conoscere alla perfezione la tastiera può esserci di grande aiuto, facendoci risparmiare tempo con le sue combinazioni per copiare, incollare, etc… Infatti, i tasti non sono stati messi lì a caso, e la loro posizione è cruciale per l’utilizzo della tastiera.

Mentre leggete questo articolo, ad esempio, date un’occhiata ai tasti delle lettere F e J: avete notato questo piccolo trattino in rilievo? Ecco, questa piccola cosa può aiutarvi enormemente quando scrivete.

Infatti, se scrivete con tutte le dita, i tasti di queste due lettere vi indicano dove posizionare l’indice di ogni mano per avere le mani in posizione perfetta. La mano sinistra coprirà perfettamente le lettere A, S, D, F, invece la mano destra si occuperà delle lettere J, K, L, P.

Inoltre, i segni su questi due tasti servono da guida per le persone ipovedenti, nel caso non utilizzino una tastiera creata appositamente. Partendo da queste due lettere, non dovrebbe essere troppo difficile imparare a muoversi sulla tastiera, quasi senza guardare. Provare per credere!

Ci sono anche altre curiosità molto interessanti sulle tastiere, ad esempio l’origine del loro nome. Sappiamo, infatti, che la nostra tipologia di tastiera si chiama QWERTY, che non è altro che la posizione delle prime lettere a partire da sinistra.

Ad esempio, si chiamano AZERTY le tastiere francofone, per la diversa posizione delle prime lettere. Prima della tastiera QWERTY, le tastiere erano disposte in ordine alfabetico, ma nel 1868 Christopher Scholes decise di cambiarne l’organizzazione per facilitarne l’utilizzo.

Uno studio ha rivelato che il tasto più utilizzato su una tastiera è la barra spaziatrice, subito seguita dalla lettera E. La terza, ovviamente, è il tasto Backspace per cancellare: per fortuna che esiste!

LEGGI ANCHE: Sapevate che si puo’ usare la Coca Cola per pulire?