A cosa serve quel “misterioso” cassetto sotto il forno? Ecco la risposta!

In molti forni è presente un cassetto che si trova al di sotto dello sportello. Alcuni spesso non si sono nemmeno resi conto della sua esistenza, ma molti di noi spesso si sono chiesti a che cosa serva questo scompartimento e non tutti hanno trovato la giusta risposta. Invece c’è chi lo usa e conosce la sua vera funzione, che oggi scoprirete anche voi!

Di certo ciò di cui stiamo parlando non è un semplice punto creato per abbellire e soprattutto non si tratta di uno sportello, come la maggior parte delle persone crede, dove andare a riporre gli utensili della nostra cucina. In realtà il vano presente sotto il forno ha una funzione ben specifica che non riguarda assolutamente la conservazione di teglie, vassoi e qualsiasi altro oggetto siamo soliti posizionare al suo interno.

Il vano presente sotto il forno infatti è stato creato appositamente come scaldavivande. Questo particolare cassetto è stato creato appositamente per riporre il cibo preparato in modo che si mantenga ben caldo prima di portarlo in tavola. Ci avevate mai pensato? Sicuramente no, se siete qui!

Questa particolare zona del nostro elettrodomestico utilizza il calore che è stato precedentemente sprigionato dal nostro forno, mentre era in fase di cottura ed è ideale per conservare i cibi e mantenerli bene al caldo dopo che sono stati preparati. La sua vera funzionalità però non è conosciuta da tutti, infatti la maggior parte delle persone sia semplicemente uno sportellino in cui riporre degli oggetti.

Invece grazie a questo “cassetto”, se magari abbiamo degli ospiti, riusciremo a portare a tavola una pietanza che non sia così calda come quando è appena uscita dal forno dopo la cottura, ma che comunque abbia mantenuto al meglio il tepore, non rischiando così di servire un piatto troppo freddo a causa dell’attesa del servizio.

Ora che finalmente abbiamo scoperto il vero utilizzo di questo scomparto di uno degli elettrodomestici più utilizzati all’interno delle nostre case, siamo sicuri inizieremo ad utilizzarlo nel modo corretto e cercheremo soprattutto di lasciarlo sempre libero, trovando un altro posto dove riporre le teglie i vassoi e tutti gli utensili della nostra cucina.

LEGGI ANCHE:
Trucchi dello chef: consigli per far durare più a lungo il tuo aglio fresco
L’aceto può sostituire 5 prodotti per la pulizia che ritenevi essenziali. Ecco come
I metodi casalinghi per pulire le piastre del forno molto (molto) sporche.