A 25 anni ha debuttato come conduttore: è il figlio di un famosissimo volto dello spettacolo. Ecco chi è il padre

Jody Cecchetto è al suo debutto in tv come conduttore. Classe 94, ha solo 25 anni e il suo primo singolo è stato presentato a Colorado.

D’altronde Jody ha preso la passione per la musica e per tutto il mondo ad essa collegato dal padre Claudio, celebre produttore discografico che ha trasmesso tutto al figlio.

E proprio come suo padre, è ora anche lui in onda con un nuovo show musicale, Ready Play Music che viene trasmesso su Sky, canale DeAKids dal 16 dicembre. Per il ragazzo, giovanissimo per un debutto così importante, si tratta della prima esperienza in questo senso, ma sarà accompagnato in quest’avventura da quattro influencer molto conosciute dai giovani: Caterina Cantoni, Sofia dalle Rive, Virgitsch, Giulia Savulescu.

Il programma verte su una sorta di gara di canto e va in onda ogni lunedì alle 20.25. vede le quattro influencer divise in due squadra e darsi battaglia con i lip sync, ovvero cantare in playback sulle canzoni più conosciute degli ultimi tempi.

Insomma, non solo musica, ma anche capacità di mettersi in gioco sotto molti altri punti di vista, infatti, alla fine di ogni episodio è premiato il video migliore e si tiene conto di musica, look, outfit, ballo e interpretazione.

Il vincitore è premiato proprio da Jody. E non poteva non esserci miglior omaggio al padre, Claudio Cecchetto, se non nella sigla della trasmissione che richiama la famosissima e indimenticata hit Gioca Jouer, lancianta nel 1981 da lui, ma riproposta nel programma, appunto come sigla. La canzone è riadatta in linguaggio social e viene cantata proprio da Jody.

Non è alla prima esperienza di lavoroper Jody, che nel 2015 ha esordito come rapper con il nome d’arte JDC (le iniziali, infatti Daniel è il suo secondo nome) e con un singolo inciso insieme a Tony Real.

Ma se non bastasse, oltre al programma in onda su Sky Jody ha anche molti altri impegni, è speaker nella radio rds next dal lunedì al venerdì 18-19, ma collabora anche con il canale “Anthony IPant’s ” dove intervista anche molte giovani star, come ad esempio i protagonisti de “il Collegio”.

LEGGI ANCHE: Avete mai visto il figlio di Schwarzenegger? Rimarrete di stucco! Somiglia tantissimo al padre da giovane, hanno anche gli stessi muscoli